Prevenzione antidegrado e sicurezza nei locali pubblici. I controlli della Polizia ad Asti

0
18

ASTI – Si sono concluse nella tarda serata di mercoledì 11 ottobre le operazioni di controllo straordinario del territorio disposte dalla Questura, anche con l’ausilio delle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine di Torino, che hanno interessato il Comune di Asti.

 

Le operazioni di Polizia hanno riguardato le aree del Capoluogo segnalate dai cittadini come maggiormente “a rischio”, le principali direttrici di traffico ed i tradizionali luoghi di aggregazione frequentati anche dai più giovani.
Lo scopo di queste attività di Polizia è quello di contrastare, con un’ampia presenza e visibilità delle Forze di Polizia, i fenomeni di illegalità che causano una diffusa percezione di “insicurezza” nei cittadini, quali lo spaccio di stupefacenti, i reati contro il patrimonio ed in generale i fenomeni di microcriminalità connessi ai reati di tipo predatorio.
L’intensificazione dei servizi – protratta nelle prime ore notturne – ha consentito di contrastare efficacemente la presenza ingiustificata e, talvolta, illecita di soggetti che, con i loro comportamenti molesti, infastidiscono i residenti ed i passanti, ed arrecano danno ai commercianti.
5 gli esercizi pubblici sottoposti a controllo, quasi 90 le persone identificate su strada e 12 i veicoli controllati.
I controlli straordinari del territorio costituiscono uno strumento efficace e flessibile per orientare al meglio l’attività di prevenzione e repressione sul territorio e, nell’ottica della prevenzione delle ludopatie, nel corso del servizio sono stati intensificati i controlli di Sale Gioco e Scommesse a tutela delle fasce deboli della comunità.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui