Prevenire è meglio che curare… 2100 persone identificante in Langa e Roero

Carabinieri_copertina

Intensificati i servizi di controllo del territorio da parte dei carabinieri del Comando provinciale di Cuneo, in particolar modo nelle Langhe e Roero, con l’obiettivo di prevenire e contrastare più efficacemente i reati predatori.

I risultati:

-186 militari impiegati a bordo di 83 mezzi;

-2100 persone identificate e 1320 veicoli controllati su strada ai posti di controllo;

-22 locali pubblici (bar, sale giochi e slot, circoli privati, ecc.) controllati, nei confronti dei titolari di 6 attività elevate sanzioni amministrative per violazioni di vario tipo;

-4 pregiudicati rintracciati ed arrestati perché colpiti da provvedimenti di cattura emessi dall’autorità giudiziaria per varie tipologie di reati.

-7 pregiudicati sono stati allontanati dal territorio della Granda in quanto provenivano dalla Provincia di Torino ed al loro carico è stato richiesta l’emissione del divieto di tirono per tre anni al questore di Cuneo.

-10 giovani segnalati alla Prefettura di Cuneo perché in possesso di droga per uso personale, tra loro anche 3 minorenni poi affidati ai genitori, sequestrati complessivamente 23 grammi di stupefacente;

-6 auto sequestrate perché circolavano con l’assicurazione obbligatoria scaduta;

-12 i denunciati per vari reati tra cui furto aggravato, ricettazione ed altri reati.

X