ALBACRONACA

Presi a rubare gasolio dai bus in sosta: tre denunce ad Alba

ALBA – Cinque taniche di carburante per circa 350 litri totali, tubi in gomma, arnesi da scasso e un paio di piccoli motorini elettrici da aspirazione: è il materiale che i carabinieri di Alba hanno rinvenuto nel bagagliaio di una Alfa Romeo 147 trovata in sosta nel piazzale degli autobus cittadini. Qui, all’alba di pochi giorni fa, un equipaggio del Radiomobile in servizio di controllo del territorio insospettito dalla presenza anomala dell’autovettura nell’area parcheggio, solitamente deserta a quell’ora, ha proceduto al controllo di mezzo e passeggeri: tre uomini, un rumeno di 33 anni e due albanesi di 23 e 21 anni, questi ultimi con pregiudizi di polizia per furto e ricettazione. In auto i militari hanno percepito un forte odore di carburante che i fermati hanno tentato di giustificare dicendosi meccanici in un paese limitrofo del braidese: per questo nel bagagliaio avevano quelle taniche di gasolio. Insospettiti dalla versione poco plausibile, i carabinieri hanno accompagnato i tre in caserma per i successivi accertamenti del caso. E’ così emerso, anche grazie all’analisi delle registrazioni dalle telecamere di videosorveglianza della zona, che avevano sottratto diversi litri di gasolio dai pullman in sosta.

Le successive perquisizioni domiciliari nelle rispettive abitazioni hanno permesso di rinvenire ulteriori utensili da scasso, tubi in plastica di varie dimensioni e altre taniche, ancora parzialmente riempite di gasolio.

L’Alfa Romeno 147, peraltro sprovvista dell’obbligatoria copertura assicurativa, è risultata oggetto di un precedente sequestro e utilizzata violandone i sigilli; è stata quindi sottoposta a nuovo sequestro.

Per il rumeno i due albanesi è scattata la denuncia con l’accusa di furto aggravato in concorso, mentre il proprietario dell’autovettura dovrà rispondere anche per sottrazione di cose sottoposte a sequestro e violazione aggravata dei sigilli.

Sponsorizzato
Sponsorizzato

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button