LANGA DEL BORMIDACortemiliaLANGHEAttualità

Presentata nel palazzo della Regione Piemonte a Torino la Fiera Nazionale della Nocciola di Cortemilia 2022

Si è tenuta stamattina presso il Palazzo della Regione Piemonte, la conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2022 della Fiera Nazionale della Nocciola di Cortemilia. Alla presenza anche della Giunta regionale (nella foto), l’appuntamento si è aperto con una presentazione del territorio dell’Alta Langa e in particolare di Cortemilia: l’importante centro che ospiterà la Fiera è da anni Comune Turistico ed appartiene al circuito dei Borghi sostenibili del Piemonte; inoltre si è ricordata la conquista, nello scorso anno, del primato di località turistica piemontese, rientrando tra i Comuni con il miglior rapporto tra offerta culturale e impatto ambientale.

Agli ospiti intervenuti si è ricordato che Cortemilia è riconosciuta come l’indiscussa Capitale della Nocciola Tonda Gentile delle Langhe: una varietà unica di nocciola, che si trova esclusivamente in quella zona dove il terreno offre il giusto equilibrio per garantire alle piante una crescita ottimale; e proprio nella zona di Cortemilia si trovano diverse attività produttive dedicate alla lavorazione e alla trasformazione di questo piccolo frutto, ottenendo la granella, pasta o farina.

E proprio a questo frutto Cortemilia dedica uno degli eventi più importanti per il territorio: la “Fiera Nazionale della Nocciola”, che si svolge ogni anno ad agosto e che si configura come evento promozionale di rilevante importanza, data l’attenzione sinora dimostrata dal pubblico, dagli operatori e dai media, capace di attirare, per dieci giorni consecutivi, una forte affluenza turistica.

Prima di presentare agli intervenuti il ricco programma della Fiera (in allegato), si è voluto ricordare proprio i grandi numeri del turismo nell’Alta Langa di Cortemilia, e le parole del Sindaco Roberto Bodrito sono significative: Il 2021 ci ha dimostrato che l’aver creduto nella ripresa si è svelata la scelta giusta, sono certo che questo sia l’inizio di un grande viaggio offerto ai turisti, grazie anche alla collaborazione del Consorzio Turistico Langhe Monferrato Roero e dell’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero, alla riscoperta di Cortemilia e dell’Alta Langa.

In questo contesto Marco Zunino, Consigliere con delega al Turismo, ha riportato gli importanti numeri delle presenze turistiche in crescita sul territorio, dichiarando che: offrire mete immerse nella natura e attività all’aria aperta è stato il nostro vantaggio per farci conoscere. – aggiungendo – Nell’impegnativo lavoro che viene affrontato rivolto all’attività promozionale, vorrei ricordare la grande parte svolta dalla Pro Loco, che qui voglio ringraziare.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com