Dal CuneeseAttualità

Premiati i vincitori cuneesi del concorso “Storie di Alternanza”

La Camera di commercio di Cuneo dal 2017 aderisce all’iniziativa di sistema “Storie di Alternanza”, istituendo la sessione locale del concorso dedicato agli studenti e volto alla realizzazione di filmati che raccontino le esperienze individuali o collettive di alternanza scuola/lavoro. È un’attività che testimonia l’attenzione che il sistema camerale rivolge nei confronti degli studenti, che saranno gli artefici della costruzione della nuova società.
“Grazie all’alternanza scuola lavoro si stabilisce un rapporto virtuoso tra imprese, studenti e sistema scolastico – afferma il Presidente Mauro Gola – In un contesto socio-economico che cambia sempre più velocemente diventa strategico far dialogare insieme la scuola e il mondo del lavoro”.
A partire dalla scorsa edizione sono state introdotte alcune novità: c’è stata una sola sessione temporale rispetto alle due del passato e il concorso, storicamente rivolto ai giovani iscritti ai Licei e agli Istituti Tecnici e professionali, è stato aperto anche alle Aziende di Formazione Professionale e agli I.T.S.
“L’esperienza sul campo” documentata da questi filmati è oggetto di grande attenzione da parte del sistema camerale, che ben ne conosce l’importanza sia per l’accrescimento personale e professionale, sia come occasione di “curiosare” nel mondo del lavoro e farsi conoscere dagli imprenditori con i quali spesso si instaura un rapporto che va oltre il periodo dello stage.
Dai videoracconti di queste 5 edizioni del concorso diventa evidente come il rapporto professionale e di fiducia tra lo studente e il tutor aziendale sia in costante crescita, in alcuni casi si parte dall’affidamento di mansioni semplici e limitate per arrivare allo svolgimento di attività complesse e importanti. Nel corso della cerimonia di premiazione, che si è svolta il 17 novembre presso la Camera di commercio di Cuneo, sono stati gli stessi imprenditori a testimoniare l’impatto positivo della presenza degli studenti che ha portato un’autentica ventata di freschezza nelle loro aziende.
Proprio a partire dai percorsi di PCTO, le camere di commercio stanno allestendo una piattaforma che permetterà agli studenti di sostenere un esame on line per la certificazione delle competenze acquisite in contesti informali e non formali, che grazie ad accordi con le Associazioni di categoria sarà allegabile al curriculum e spendibile nei colloqui di lavoro.
“Storie di Alternanza è un’ottima iniziativa, che regala la possibilità ai giovani di testimoniare le loro esperienze attraverso lo strumento diretto del video – afferma la presidente della commissione Elena Lovera –  Ringrazio i colleghi che mi hanno affiancata, il prof. Olivero ed il Prof. Dutto e la grande professionalità con cui il personale della Camera di commercio ha seguito l’iniziativa. I video in concorso rappresentano solo una piccola parte di quel meraviglioso mondo di esperienza che si costruisce nel fondamentale percorso di alternanza scuola lavoro. Invito tutti gli istituti a sollecitare anche per il prossimo anno i ragazzi a partecipare al bando di cui la Camera di commercio di Cuneo è da sempre promotrice e sostenitrice, perché è una grande opportunità di crescita per i giovani.”
Che i ragazzi lavorino seriamente è testimoniato dal fatto che, anche quest’anno, per la quarta volta su 5 edizioni del concorso, uno dei filmati cuneesi si è classificato ai primi tre posti del concorso nazionale. Scopriremo quale e su quale gradino del podio durante la premiazione nazionale che avrà luogo nell’ambito del Salone dell’Orientamento di Verona “Job & Orienta” il 24 e 25 novembre.
Ecco i filmati premiati dalla Camera di commercio di Cuneo divisi per categorie:
Percorsi di PCTO Istituti Tecnici e professionali
I classificato –  Premio di € 2.500
Istituto “Einaudi” – Alba con il filmato “La casa ecosostenibile”
II classificato (Non sono previsti premi in denaro)
Istituto “Einaudi” – Alba con il filmato “Radio Einaudi”.
Percorsi di “alternanza rafforzata” e/o apprendistato di 1° livello presso Centri di formazione professionale e Istituti Professionali che operano in regime di sussidiarietà
I classificato – Premio di € 2.500
AFP Dronero – Centro di Verzuolo con il filmato ”Master of Mechanics”
II classificato (Non sono previsti premi in denaro)
Istituto “Cravetta – Marconi” di Savigliano con il filmato “PCTO”
III classificato (Non sono previsti premi in denaro)
AFP Cuneo con il filmato “Max the barber”
I premi saranno erogati agli istituti scolastici da cui provengono gli studenti autori dei video racconti premiati, che provvederanno a destinarli agli stessi, ad eccezione di una percentuale pari al 20% che sarà trattenuta dagli istituti per le attività formative legate all’orientamento e allo sviluppo delle competenze.
Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button