ALBAScuola

Premiati due studenti albesi alla Fiera dei giovani scienziati di Abu Dhabi

ALBA – Continua l’avventura dei tre studenti del Liceo Scientifico Cocito di Alba, Samuele Marro, Alberto Ricatto e Mattia Scagliola, già finalisti del concorso nazionale “I giovani e le scienze” e vincitori ex-aequo del premio Ancalau per le startup con il progetto “Pax”, un drone per il riconoscimento autonomo delle discariche abusive mediante algoritmi di reti neurali.

Due di loro, Alberto Ricatto e Mattia Scagliola, stanno infatti partecipando in questi giorni, come membri della delegazione italiana, ad un altro grande appuntamento riservato ai giovani scienziati di tutto il mondo: fino al 28 settembre si tiene ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti, “ESI-Expo Sciences International” organizzato da Milset, il movimento internazionale per la promozione della scienza tra i giovani nel tempo libero.

L’evento vede coinvolti più di 1500 i finalisti da 60 paesi del mondo e l’Italia, grazie a FAST-SIMPLER-EEN e al concorso “I giovani e le scienze”, è presente con 16 giovani e 7 progetti. I campi coperti dai lavori presentati riguardano principalmente ambiente, chimica, medicina e tecnologie dell’informazione.

Il drone inventato dai tre giovani studenti ha suscitato l’interesse dell’università di Abu Dhabi, Khalifa University, all’avanguardia nei campi dell’ingegneria e della ricerca su robotica, energia e aerospaziale. Proprio oggi, mercoledì 25 settembre, è tra l’altro un giorno importante per il paese: il primo astronauta degli Emirati Arabi Uniti si unirà alla stazione spaziale internazionale in una missione in partenza dal cosmodromo in Kazakistan.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button