Popolazione di Bra in crescita: la città torna ad attirare residenti

222
29.684 unità. I braidesi sono ancora una volta in maggioranza donne, 15.393 contro i 14.291 abitanti di sesso maschile. Nella foto l’accesso agli uffici municipali Anagrafe

Alla data del 31 dicembre 2018 i braidesi, stando ai dati resi noti soltanto pochi minuti fa dagli uffici dell’Anagrafe comunale, erano 29.684: 11 in più rispetto all’inizio dello stesso anno quando la popolazione residente si era attestata a 29.673 unità.

Come ormai consolidato, le donne restano più numerose degli uomini: 15.393 gli abitanti di sesso femminile, 14.291 quelli di sesso maschile. Il numero dei nuovi nati del 2018, 256, risulta inferiore a quello dei morti, 354 (un trend che conferma quello del 2017 quando si registrarono 274 lieti eventi e 295 lutti). I fiocchi azzurri sono stati appena più numerosi di quelli rosa con 129 maschi e 127 femmine.

A determinare il segno positivo nel trend complessivo della popolazione di Bra è la quantità di persone che nel corso del 2018 si sono trasferite sotto la Zizzola: 1.069 (526 maschi e 543 femmine). Coloro che hanno scelto di lasciare Bra per stabilirsi in un altro comune, invece, sono stati 960.

Cresce, lievemente, il numero di stranieri residenti: erano 4.040 a inizio anno e hanno toccato quota 4.051 al 31 dicembre 2018, 2.086 sono donne e 1.965 uomini.Complessivamente gli stranieri risultano circa il 13,6% della popolazione. Tra le nazionalità maggiormente rappresentate per gli immigrati provenienti da fuori dell’Unione Europea ci sono Albania (1.154 persone), Romania (891), Marocco (763), Repubblica Cinese (221), India (176) e Senegal (165).

Ultima curiosità sui matrimoni: anche l’anno scorso quelli civili (61) hanno superato i religiosi (43); in municipio sono state celebrate due unioni civili di persone dello stesso sesso.