Pocapaglia: il conto dei piani di ripristino messi in preventivo per il 2016

pocapaglia piano

POCAPAGLIA – Ammonta a 1 milione e 290mila euro la cifra che il Comune di Pocapaglia spera di poter investire in opere pubbliche nel triennio 2016-’18. Il piano è stato ufficialmente approvato nei giorni scorsi dalla Giunta diretta dal sindaco Beppe Dacomo e composta da Luigi Antonio Riorda (vicesindaco), Giovanni Battista Fissore, Franco Tarable e Morena Grosso assessori.

Relativamente all’anno appena iniziato, sono due gli interventi “di peso”, valore  stimato oltre i 100mi­la euro, messi in programma. Il primo concerne la messa in sicurezza delle strade S. Ignazio, Mormoré e Cravere messe in crisi dalle frane ancora dopo le piogge della scorsa primavera. Serviranno 210mila euro.

L’altro grande lavoro che dovrebbe svolgersi nei prossimi mesi, sarà anch’esso rivolto a curare i nefasti effetti di un movimento franoso lungo la strada della Colla. Qui la spesa messa in preventivo sale ulteriormente: arrivando a 580mila euro.

Nel 2017 il Municipio ha invece ipotizzato di poter cantierare un ampliamento del cimitero spendendo 350mila euro.

Sul 2018 il documento di programmazione indica la cifra di 150mila euro alla voce generica “sistemazione strade comunali”.