BRACRONACA

Pizzicato con l’Ecstasy in auto, a casa i carabinieri ne trovano altra, nei guai 30enne braidese

BRA – I Carabinieri della Stazione di Sommariva del Bosco hanno arrestato un giovane per detenzione e traffico di sostanze stupefacenti.

Il 30enne, italiano residente nel braidese, è finito nei guai dopo essere stato fermato a bordo della sua auto per un normale controllo alla circolazione stradale. La sua insolita agitazione ha insospettito i militari che, dopo un’attenta ispezione della vettura, hanno rinvenuto all’interno di un pacchetto un ingente quantitativo di pasticche di ecstasy: poco meno di un migliaio potenzialmente destinate al mercato delle discoteche e dei rave party. Nella sua abitazione, durante la perquisizione, sono stati rinvenuti ulteriori 34 grammi di “Ketamina”, già confezionati in bustine di plastica, unitamente a 650 euro in contanti, presumibilmente provento dell’attività di spaccio e quindi sottoposti a sequestro.

Il giovane ha ammesso fin da subito la sua responsabilità circa la detenzione della droga, sostenendo però di detenerla per uso personale. Valutate le sue dichiarazioni e considerato il tipo di droga nonché la notevole quantità, l’uomo è stato dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Lo stupefacente rinvenuto è stato sottoposto a sequestro in attesa dei risultati degli esami di laboratorio e l’uomo tradotto presso la propria abitazione a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Asti.

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button