BRAAttualità

Più senso unico in via Vittorio Emanuele a Bra? Solo voci

Assessore le smentisce: «Avvento del nuovo palazzo senza modifiche forti»

Il prossimo completamento di due nuovi edifici residenziali (uno verso via Piave) potrebbe portare il Comune di Bra a introdurre il senso unico di circolazione nell’ultimo tratto di via Vittorio Emanuele II ancora a doppio senso, tra l’incrocio con via Veneria e la rotatoria del ponte di via Cuneo. Lo ha affermato nell’ultimo Consiglio la minoranza di centrodestra, paventando maldipancia tra residenti e attività insediate. Il capogruppo leghista Marco Ellena ha detto rivolto alla Giunta: «Occhio, parliamone bene in commissione, sentite i commercianti e anche noi chiediamo di poter dire la nostra». L’assessore alla Viabilità, Luciano Messa: «Credo ci sia stato un fraintendimento, forse scaturito da voci circolate senza fondamento. In commissione non abbiamo mai discusso ipotesi, tantomeno progetti di senso unico. Il palazzo alla confluenza con via Carando è quasi pronto, incontreremo la ditta costruttrice e gli stakeholder per il ripristino del manto d’asfalto e per valutare la situazione. Che potrebbe riprendere l’assetto precedente il cantiere, magari con modifiche marginali».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com