Più controlli sul traffico per Valle Talloria, dopo le lamentele della cittadinanza

L’Amministrazione comunale di Diano d’Alba ha sollecitato l’intervento delle forze dell’ordine per ovviare al problema del traffico e della pericolosità della strada provinciale 130 che attraversa frazione Valle Talloria.
Varie volte i cittadini della frazione hanno sollecitato il sindaco Ezio Cardinale a altri membri dell’Amministrazione civica a intervenire per contrastare il mancato rispetto da parte degli automobilisti del Codice della strada. Fino a oggi purtroppo non è stato possibile intervenire con misure che spingano i conducenti a una maggiore moderazione. Come testimonia il sindaco Cardinale: «Sono state valutate da vari soggetti e in più sedi opzioni di intervento “fisico” sul tratto viario che, per vari motivi di carattere tecnico o normativo, essendo di pertinenza provinciale, non è stato finora possibile attuare».
Di qui la decisione dell’Amministrazione del paese di rivolgersi alle forze dell’ordine per un controllo più stringente del traffico. «Con lettera formale, ho evidenziato la problematica in questione al vicequestore aggiunto  Sara Mancinelli, comandante la sezione Polizia stradale di Cuneo, al capitano Giacomo Conte, comandante la Compagnia Carabinieri di Alba e al commissario capo Antonio di Ciancia, comandante la Polizia locale di Alba con cui il nostro ente è convenzionato. Loro si sono resi immediatamente  disponibili a cercare di arginare questi fenomeni, disponendo ulte­rio­ri pattugliamenti sul tratto di strada. Conoscendo molto bene le innumerevoli difficoltà che si trovano ad affrontare quotidianamente le Forze dell’ordine, oberate da sempre più pressanti istanze, porgo  i miei più sinceri e sentiti ringraziamenti, uniti a quelli dei componenti dell’Amministrazione e sicuramente di tutta la comunità dianese» – dice Cardinale.