Il pittore astigiano Pennisi alla Cantina Comunale

135
Gianni Pennisi. Accanto a una sua opera

La Cantina comunale di La Morra (via Carlo Alberto n.2) ospiterà dall’11 al 24 agosto la mostra personale di Gianni Pennisi.

Nato ad Asti dove vive e lavora, fin da bambino Pennisi ha dimostrato di possedere una spiccata attitudine verso il disegno e l’arte in generale. Fu l’insegnante di Applicazioni Artistiche che in prima Media un giorno gli disse “… ragazzo tu hai una mano felice!”.E da allora il suo passatempo preferito è stato disegnare e dipingere tutto quanto sollecitava la sua fantasia.

Purtroppo, la vita non gli ha consentito di intraprendere gli studi artistici e quindi ha sviluppato la sua passione come autodidatta. Detestava il paesaggio, dipingeva nature morte ma il suo vero interesse era rivolto allo studio del nudo. Partecipava a mostre collettive dove riscuoteva elogi e apprezzamenti e per alcuni anni frequentò i corsi di pittura alla Scuola internazionale di Arte e Grafica di Venezia. Successivamente si iscrisse al corso di nudo all’Accademia Albertina di belle arti di Torino.

Così, con la frequentazione di prestigiose scuole d’arte si andava completando la sua formazione artistica. Abbandonati pian piano i canoni classici della pittura, Pennisi ha rivolto il suo interesse all’arte astratta intesa come costruzione geometrica delle forme. Nei suoi lavori il colore è andato assumendo toni accesi, producendo quadri espressione di una nuova vitalità.

Oggi i dipinti di Pennisi sono esposti in permanenza nei locali della galleria Accorsi con sede a Torino e Venezia. Negli anni si sono moltiplicate le sue presenze pubbliche con mostre personali allestite in singolari siti storici. Quella lamorrese sarà visitabile con orario 10 – 12.30 e 14.30 – 18.30.