Dal CuneeseEventi

Piemontese e Frisona in mostra a Saluzzo sabato 30 aprile e domenica 1° maggio

SALUZZO – Bianca e bianconera. Si rinnova nel weekend a Saluzzo il doppio appuntamento con la razza bovina Piemontese gloria regionale e la Frisona regina da latte. Sabato 30 aprile e domenica 1° Maggio sfileranno in passerella al Foro boario della città marchionale, con un contorno di eventi spettacolari che non mancheranno di attrarre il grande pubblico. Si tratta di mostre a livello provinciale, la 51esima per la Frisona e la 18esima per la Piemontese, organizzate dalla sezione allevatori di Cuneo dell’Arap in collaborazione con il Comune (Fondazione Bertoni) e la Regione.

Un gradito ritorno salutato con soddisfazione da Roberto Chialva, presidente dell’associazione regionale allevatori: “La ripartenza della doppia rassegna a Saluzzo è un segnale di coraggio e speranza in questi tempi difficili per tutti. Sono felice per i nostri allevatori che con grandi sforzi stanno mantenendo le posizioni di prestigio raggiunte e lieto di rinsaldare i vincoli di amicizia con Saluzzo,  città di  nobile tradizione zootecnica”.

Parole che trovano eco nella dichiarazione di Francesca Neberti, assessore alle Attività produttive della città marchionale. “Con l’Arap abbiamo stabilito uno splendido rapporto che dura nel tempo.  Poter ora riprendere la doppia mostra delle nostre eccellenze bovine dà risalto alla vocazione agricola del nostro territorio che ha la fortuna di poter annoverare, accanto alla zootecnia, una frutticoltura di livello mondiale. Come amministrazione comunale continueremo a operare per la valorizzazione del comparto agricolo così importante per l’economia saluzzese”.

Intenso il programma della due giorni. Ne parla il responsabile di area dell’Arap Battista Camisassa, che ha seguito da vicino la macchina organizzativa. “Per la mostra della Piemontese sfileranno 87 capi iscritti a cataologo, provenienti da ben14 allevamenti rappresentantivi del panorama cuneese. Una trentina i capi di razza Frisona, tutti esemplari ad alto valore genetico. Le valutazioni morfologiche della Piemontese si terranno sabato alle 10,15 e alle 14; alle 9 di domenica quelle relative alle bianconere. Dopo le consuete sfilate sul ring, i capi vincitori saranno incoronati, dai rispettivi giudici di razza, domenica a mezzogiorno”.

Ci sarà un momento di riflessione tecnica al convegno di sabato (ore 19,15), su “Nuovi impegni e nuove opportunità per la zootecnia nella Pac 2023-2027”, relatore il dottor Gianfanco Latino dirigente di settore della Regione Piemonte.

Il clima di kermesse country verrà sottolineato dalla “Rudunà” (la festosa parata delle vacche condotte dai malgari) sabato pomeriggio alle 17, nel cuore della città, e dagli show assicurati dai Quagliotti Performance Horse della famiglia Quaglia nella giornata di domenica, mattino e pomeriggio. E non mancherà l’aspetto enogastronomico con i prodotti tipici del territorio: sabato cena aperta a tutti (seguita da musica e balli con dj Gasta) e il grande convivio del pranzo di domenica.

 

 

Grazie della cortese diffusione

Cuneo,  22 aprile 2022

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button