More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Perchè in pellegrinaggio a Lourdes con l’Oftal

    spot_imgspot_img

    Lourdes è solo un piccolo paese ai piedi dei Pirenei, ma ha una potenza di richiamo davvero grande.

    La sua bellezza sta nell’invito alla pace dello spirito che, con il servizio al prossimo, si rafforza e diventa fondamento di conversione: alla Grotta, con la grande famiglia oftaliana, nasce un legame fraterno che non si dissolverà mai più, permettendo ai pellegrini che ogni anno giungono in quel luogo per ritrovare se stessi negli altri, di sancire un’unione forte e indissolubile.

    La Grotta di Massabielle, nel suo silenzio, urla un amore grande e infinito: ‘andate a dire ai sacerdoti che si venga qui in processione’; questo lo chiede Maria anche a tutti noi, e il nostro scopo è quello di innalzare corpo e spirito all’invito alla preghiera e al cammino di conversione.

    L’Oftal ‘Bra-Lombriasco’ ogni anno si ingrandisce in un abbraccio famigliare aperto a tutti, indipendentemente a quale titolo si partecipi al pellegrinaggio: il richiamo della Vergine si fa sentire nel momento in cui si decide di provare a conoscere questa grande famiglia quale è l’Oftal (Opera Federativa Trasporto Ammalati a Lourdes)

    Molteplici possono essere i motivi che spingono ogni anno migliaia di persone, giovani o anziani, sani o malati, ad andare in pellegrinaggio a Lourdes: chi per fede, chi per curiosità, chi per altruismo (dame e barellieri), chi per chiedere una guarigione o per necessità di ogni genere. Alla base di tutti c’è la ricerca di una pace interiore di cui ognuno sente la necessità. Una cosa è certa: da Lourdes non si torna mai a mani vuote, indipendentemente che tu sia un turista, un malato, un volontario. Si! perché Lourdes non è una meta da raggiungere ma un punto di partenza di un cambiamento che avviene dentro di noi.

    Il pellegrinaggio si svolgerà con duplice possibilità di viaggio: in Bus G.T. dal 1 al 7 agosto e in Aereo (aeroporto di Levaldigi) dal 2 al 6 agosto e sarà guidato da S.E. Mons. Cristiano Bodo vescovo di Saluzzo.

    Chi volesse avere informazioni più dettagliate per partecipare al pellegrinaggio può scrivere ai seguenti indirizzi e.mail “bralombriasco@oftal.org” oppure “segreteria-bralombriasco@oftal.org”, contattare i numeri 339.7499575 – 333.7980112, seguirci su Facebook “Oftal Bra Lombriasco” o su Instagram “oftalbra” o, meglio ancora, recarsi presso la sede OFTAL in Piazza Caduti Libertà 7/B a Racconigi. Iscrizioni aperte fino al 6 Luglio 2024.

    Redazione Corriere
    Redazione Corrierehttps://www.ilcorriere.net
    Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173-28.40.77 oppure scrivendo a: info@ilcorriere.net

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio