BRAScuola

Peer Education, al Guala di Bra l’accoglienza tra i banchi passa dagli studenti

BRA – Tutto pronto all’Istituto Guala di Bra dove il gruppo di studenti della peer education sono pronti, da lunedì 12 settembre, ad accogliere i nuovi ragazzi delle classi prime.

E’ sempre una forte emozione assistere al primo giorno di superiori anche se non è proprio più come una volta perchè molti grazie ai social si conoscono già: le scuole pubblicano on line gli elenchi delle prime classi e gli studenti sono già compagni di classe su Facebook prima che a scuola, per lo meno quelli che ce l’hanno, cioè quasi tutti.

Tuttavia anche con il vantaggio dei social, l’inserimento presso un istituto superiore rimane un passaggio delicato ed in questo viene proprio in aiuto la Peer Education letteralmente educazione tra pari, prevede l’accoglienza dei nuovi studenti a scuola, per alcune ore distribuite nei primi giorni di scuola, da parte di un gruppo tutor, tre/quattro studenti per ogni classe. I tutor sono studenti del quarto anno, aiutano i nuovi arrivati a conoscersi, li coinvolgono in attività ludiche strutturate, spiegano loro le regole del liceo, le aspettative degli insegnanti e li portano in giro per la scuola per farli familiarizzare con tutti i servizi: la palestra, i laboratori, la segreteria, la presidenza, il bar. I primini apprezzano molto questo inizio soft, li aiuta a gestire le emozioni del cambiamento.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button