Pedopornografia: arrestato monsignor Carlo Alberto Capella

91

Arrestato dalla Gendarmeria Vaticana monsignor Carlo Alberto Capella. E’ accusato di detenzione e diffusione di materiale pedopornografico. La denuncia è arrivata per via diplomatica dal Governo degli Stati Uniti lo scorso 21 giugno. Proprio a Washington, dove era in servizio come secondo segretario della Nunziatura Apostolica, avrebbe compiuto i suoi reati, anche se vi sono rapporti su di lui con accuse analoghe arrivati anche dal Canada. L’imputato è detenuto in una cella del- la caserma del Corpo della Gendarmeria, a disposizione dell’autorità giudiziaria.