Passeggiata dell’Epifania al santuario del Todocco

todoccogruppo2--U10101515321868N7-318x200-kTYH-U10602913002085FVE-700x394@LaStampa.it

Partenza all’alba da Monastero Bormida per la Pezzolo da dove si vede la casa della nonna di Papa Francesco
Pensata da Vittorio Ro­veta per alleggerire il fisico dopo i pranzi delle feste, torna la camminata dell’Epifania, che partendo da Monastero Bormida (At), sale per 27 km fino ad arrivare al santuario del Todocco a Pezzolo Valle Uzzone, un angolo di terra lan­garola dove si incontrano i confini delle province di Cuneo, Alessandria, Asti e Savona. E da dove si può osservare, poco distante, la casa natale di Rosa Vassallo, la nonna di Papa Francesco. I camminatori arrivano da Piemonte e Liguria per tra­scorrere una matti­nata in Langa e ammi­rare un paesaggio quasi selvaggio.   La camminata E’ libera. Si parte alle sei dopo l’ultimo rintocco delle campane della chiesa di S. Giulia, i partecipanti si trovano sul ponte romanico all’uscita del paese in direzione di Roccaverano. Il gruppo resta unito solo per poche centinaia di metri, poi si divide in capannelli che si formano a se­condo delle attitudini e amicizie. Si percorrono strade secondarie si sale ancora avvolti dal buio fino alla torre di Vengore. Qui con le prime luci dell’alba, il paesaggio si svela in tutta la sua bellezza e si scoprono le orme la­sciate nella notte da cinghiali, caprioli e lepri alla ri­cerca di qualcosa da mangiare. Nelle poche cascine abi­tate, come in un presepe, si accendono le prime luci e l’abbaiare dei cani segnala i camminatori.   A Roccaverano Verso le otto, la prima sosta. Il gruppo si infoltisce per l’aggiunta di altri partecipanti. Da questo momento si cammina sulla cresta che divide le due vallate del Bormida, con di fianco il Monviso e la catena delle Alpi Marittime e Co­zie, fino ad arrivare a Serole, poi l’ultima salita che porta al Santuario del Todocco. Nell’ex scuola di Mo­na­stero Bormida al ritorno la Pro loco offre un rigenerante piatto di polenta.   Per partecipare Per partecipare non sono richieste iscrizioni: basta contattare Adriano Vi­sconti al 339/38.30.219.
SANTA VITTORIA D'ALBA – Il Ristorante Le Betulle organizza sabato 16 novembre una serata dove la protagonista in tavola sarà  “la bagna cauda“. L’autu...
SANTA VITTORIA D'ALBA – Il Ristorante Le Betulle organizza sabato 16 novembre una serata dove la protagonista in tavola sarà  “la bagna cauda“. L’autu...