BRAAttualità

Pasqua e Pasquetta di attrazioni: Bra attende il «pieno» di turisti

Saranno come di consueto tre giorni dedicati all’enogastronomia, al territorio e all’arte con decine di migliaia di visitatori quelli in programma a Bra per Pasqua. Da sabato 20 a lunedì 22 aprile nella città dove è nato e tutt’ora ha sede il movimento di Slow Food torneranno gli immancabili protagonisti di questa festa.

La rassegna degli artigiani, la 145ª Fiera del Bovino di razza piemontese e la celebre salsiccia proposta anche nel panino a chilometro zero “Mac ‘d Bra” oltre che nella grande grigliata mista di Pasquetta. E ancora, fattoria degli animali, mostre e musei gratuiti, street food e  prodotti tipici, giochi con i ludobus, transu­manza, Tre Lilu in concerto (si veda a pagina 41 di questo giornale) e un raduno di mezzi d’epoca.

ARTIGIANI IN VETRINA. Ad aprire gli eventi della kermesse pasquale sarà la 19ª edizione della Mostra dell’Artigianato artistico, di produzione e dei servizi, visitabile sabato (ore 14 – 20), domenica (ore 10 – 22) e lunedì (ore 9-20) al Movicentro di piazza Caduti di Nassiriya con ingresso libero. L’inaugurazione è in programma sabato alle ore 17 con l’annunciata presenza di due guest star: l’attore americano Daniel McVicar, già tra i protagonisti della soap opera Beautiful, e la modella e attrice Elisa Muriale. La rassegna, organizzata da Confartigianato Zona di Bra, per tre giorni metterà in scena il meglio delle eccellenze artigiane in provincia, tra dimostrazioni dal vivo, alta pasticceria dei mastri cioccolatai, sfilate di moda, la mostra “Ingenium”, laboratori didattici sulle nuove tecnologie, intrattenimento musicale a cura del maestro Pino Colucci e sculture in legno realizzate dal vivo dall’artista della motosega Barba Brisiu. Sarà presente anche una postazione dell’Ancos (Associazione nazionale comunità sociali e sportive) che, in collaborazione con l’Asd Team Idea Bici di Roreto di Cherasco, promuoverà la mobilità sostenibile attraverso moderne e-bike. Le bici elettriche a pedalata assistita saranno a disposizione del pubblico per prove e test.

Per tutta la giornata di domenica sul piazzale davanti al Movicentro un raduno straordinario di Ludobus farà divertire grandi e piccini, mentre il giorno di Pasquetta sarà come tradizione anche qui consacrato maggiormente al gusto con le proposte dello street food e dei birrifici artigianali.

FEDE E CULTURA. Domenica 21 aprile, nel giorno della solennità dell’anno più importante per la Chiesa Cattolica, non mancherà a Bra la processione pasquale (ore 17) con pregiate statue lignee settecentesche, tra cui quella del Cristo Risorto. Animata dalla confraternita della SS. Trinità (Battuti bianchi) partirà dalla sua sede in corso Cottolengo e si snoderà per le vie del centro.

A Pasqua e Pasquetta i musei civici saranno aperti al pubblico con ingresso gratuito. Saranno visitabili inoltre le mostre “Saluti da Bra. Cartoline storiche e immagini aree di una città di provincia” a Palazzo Traversa (via Parpera n. 4, domenica ore 15 – 18, lunedì ore 10 – 12.30 e 14.18 – 30), “Leonardo da Vinci. Il futuro arriva in orario, breve indagine su un ingegnere ante litteram” a Palazzo Mathis (piazza Caduti per la Libertà n. 20, ore 10 – 12.30 e 14 – 18.30) e “Il corpo disegnato” nella sede dell’associazione Il Fondaco (via Cuneo n. 18).Per informazioni sugli orari di accesso a questa esposizione www.ilfondaco.org, telefono 339/78.89.565.

LA FESTA CONTINUA. Come sempre la Pasqua braidese prolungherà il fine settimana alla festività del Lunedì dell’Angelo con altre manifestazioni e divertimenti.

Lunedì 22 aprile, giorno di Pasquetta,  una colorata piazza Giolitti, l’ex foro boario sarà il “quartier generale” della festa. Tornerà a proporsi qui il mercato delle eccellenze gastronomiche che si affiancherà a una rinnovata area dedicata al verde, alle attrezzature e all’arredamento da giardino: si potranno trovare piante, fiori e piccole macchine agricole.

In piazza Giolitti andrà in scena in mattinata anche la 145ª edizione della Fiera zootecnica – Mostra del bovino di razza piemontese che verso mezzogiorno si concluderà con le premiazioni dei migliori capi presentati dagli allevatori.

Da mattino a sera resterà a disposizione delle famiglie una simpatica Fattoria degli Animali, con tanti laboratori didattici per tutte le età.

La Pasquetta braidese non può non essere all’insegna del gusto: l’invito è a non farsi scappare l’occasione di assaggiare il celebre panino Mac ‘d Bra, con la salsiccia, il formaggio, le verdure e il pane tipici locali, di acquistare la salsiccia di vitello nelle macellerie cittadine (aperte soltanto in mattinata) o di assaggiarla nella gran grigliata mista che verrà servita dalle 12 alle 15 presso l’ex caserma di via Montegrappa n. 21. Il menù della “merendina” prevede anche frittatina alle erbe, insalata russa, grigliata mista di carne con patate, dolce e acqua a 15 euro.Prenotazione obbligatoria da fare telefonando al numero 0172/­43.01.85.

Sempre in piazza Giolitti, alle 17 spettacolo di musica e cabaret dei Tre Lilu (articolo a pagina 41)

Fin dalla mattinata raduno di vespe, ciclomotori, auto e trattori d’epoca in via Trento e Trieste, mentre nel pomeriggio, dalle ore 15, la transumanza percorrerà le vie del centro ricordando quando Bra era punto di raccolta per le greggi che salivano in alpeggio.

Altre attrazioni: il mercato di Pasquetta (ore 8-19), le giostre del Luna Park in piazza Spreitenbach, il Mercato della Terra (in collaborazione con Coldiretti e Condotta Slow Food) in corso Garibaldi (ore 8-20).Qui sarà presente anche il banco di beneficenza dei Battuti bianchi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com