dal PiemonteAttualità

Partito il tour “Candiolo-Roma – In memoria di Claudia Dentis Lodi”

Un progetto su due ruote a sostegno della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro

CANDIOLOAlle 8 di stamani dal piazzale antistante l’ Istituto di Candiolo – IRCCS sono partiti i giovani ciclisti che hanno lanciato il progetto “Candiolo-Roma. In bici per la ricerca”, una raccolta fondi in favore della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro. Francesco Lodi e i suoi tre amici, Simone Comotto, Daniele Giaccone e Hugo Laborne saranno impegnati in un viaggio lungo nove giorni, che farà tappa in alcuni dei borghi più belli d’ Italia – Volpedo, Vigoleno, Dozza, Scarperia e San Piero, Anghiari, Buonconvento, Pitigliano, Foglia – prima di raggiungere Roma. Un tour in memoria di Claudia Dentis Lodi, la mamma di Francesco e Giulia, scomparsa nel marzo scorso per un tumore. Ad accompagnarli in macchina, oltre a Giulia, il papà dei due fratelli, Lorenzo.

Durante le loro soste i ciclisti “improvvisati” saranno ricevuti da autorità comunali e civili, da rappresentanti del mondo dello sport e di associazioni sportive che vogliono così testimoniare il loro sostegno alle finalità del progetto. Ad esempio, a Volpedo (Alessandria), giovedì pomeriggio tra le 17 e le 18, i quattro giovani saranno ricevuti in Piazza della Libertà dalla sindaca, Elisa Giardini, dal maresciallo comandante la stazione dei carabinieri, dal direttore del giornale locale “SETTEBELLO” e dal delegato del Coni, Bruna Balossini. Poi raggiungeranno Piazza Quarto Stato, intitolata al famoso quadro del pittore Pelizza da Volpedo.

Il 10 luglio, invece, nella sosta a Scarperia e San Pietro (Firenze) saranno accolti dalla vice sindaca, Loretta Ciani, e dall’assessore al Tursimo, Elena Serotti, che attenderanno il gruppo in Piazza dei Vicari, di fronte al Palazzo dei Vicari, che è il centro del paese e al tempo stesso il bene architettonico che caratterizza ed identifica il borgo.

Molti sono i partner che supporteranno il progetto. Nital, Alpa Distribution e lo storico negozio di articoli sportivi Jolly Sport, oltre al Motovelodromo di Torino.

Sarà possibile sostenere il progetto donando attraverso la piattaforma GOFUNDME al seguente link: https://www.gofundme.com/f/candioloroma-in-bici-per-la-ricerca. Tramite Facebook al seguente link: https://www.facebook.com/donate/1161048624459447/ oppure tramite il sito della Fondazione https://fprconlus.it/sostieni-candiolo/altri-metodi-di-donazione/ indicando come causale “in bici per la ricerca”.

Chi invece volesse seguire il viaggio e fare il tifo, può farlo sui canali social del progetto: Instagram @in_bici_per_la_ricerca, Facebook @InBiciPerLaRicerca o sulle pagine social della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com