Partiti i lavori per consolidare l’acciottolato in centro storico

230
Presso la chiesa. E’ già stata rimossa una parte della caratteristica copertura del piazzale-sagrato. L’operazione si estenderà alla salita Boglione

Con un comunicato della sua addetta stampa Antonella Tavella, l’Amministrazione di Sommariva del Bosco ha reso noto che sono iniziati altri lavori sul sagrato della chiesa parrocchiale intitolata agli apostoli santi Giacomo e Filippo. Si tratta di una zona “cuore” storico del paese che negli ultimi anni è stata al centro di vari interventi di consolidamento (a seguito di un devastante crollo) e risistemazione.

In questo caso si tratta di un cantiere compreso in un piano di manutenzione delle strade redatto dall’ufficio Tecnico del Municipio e per il quale erano stati stanziati nel complesso 70mila euro. In pratica una sorta di secondo lotto di manutenzione della superficie di sassi che caratterizza il panoramico piazzale sagrato e le due strade che qui afferiscono: le salite Boglione e Soffietti. Scrive la portavoce dell’Amministrazione: «Verrà realizzato un battuto in cemento con rete elettrosaldata, sarà completata la fognatura delle acque bianche e poi verranno rimessi i ciottoli». L’operazione volta a stabilizzare la pavimentazione che in passato ha patito il passaggio delle auto si estenderà a un tratto della via Boglione.

CANTIERE A SCUOLA

Il comunicato dell’addetta stam­pa riferisce, inoltre, che è iniziato l’adeguamento dell’impianto anti-incendio delle scuole di via Giansana. Se ne occupa la ditta Siber di Mondovì che ha 120 giorni di tempo per finire il lavoro.