BRAAttualità

Panero assolve Tripodi: tra i due consiglieri uscenti un gioco delle parti?

Un gioco delle parti tra due attori che puntano a conquistare lo stesso risultato, ritrovarsi in Consiglio comunale per un altro mandato? Viene da chiederselo leggendo quanto ha scritto su Facebook Sergio Panero, il candidato a sindaco del Polo Civico di Bra, terzo classificato sotto la Zizzola alle elezioni del 26 maggio e a quanto pare già certo di aver ri-ottenuto un seggio in assemblea civica. Lo ha scritto a proposito della mossa di Davide Tripodi, suo capogruppo uscente, ex aspirante primo cittadino nel 2014 e ora candidato consigliere più votato in “Bra Domani”. Questa lista civica ha abbandonato l’alleanza del primo turno con Panero per accordarsi con uno dei due contendenti rimasti in gara, Annalisa Genta del centrodestra leghista. Così, anche in caso di sconfitta stando a calcoli fatti, “Bra Domani” otterrebbe comunque quel seggio che, altrimenti, non le sarebbe spettato.

Ecco le parole di Panero: «Leggo in queste ore un susseguirsi di commenti, in particolare sui social network, circa i recenti accadimenti all’interno del Polo Civico in vista del ballottaggio del 9 giugno prossimo.

Personalmente ho ritenuto opportuno non fornire indicazioni e ognuno ha al riguardo la propria opinione, e ciascuna di esse è rispettabile.

Ho ribadito e ribadisco qui, un’ultima volta, come le mie indicazioni fossero di “libera scelta”, non solo per gli elettori (ovviamente) ma anche per ciascuno dei candidati che mi ha sostenuto.

In particolare, la scelta di “Bra Domani” dalla quale provengo in qualità di “consigliere uscente” è stata dunque una scelta più che legittima, sulla quale personalmente ho ritenuto di astenermi ma che non mette in discussione il mio rapporto di amicizia con Davide Tripodi, al quale non posso che riconoscere: stima, fiducia, capacità amministrativa, passione e condivisione di idee nell’interesse esclusivo della nostra città, in questi 5 anni trascorsi fianco a fianco in Consiglio comunale.

Per questo mi dissocio fermamente da osservazioni negative al riguardo e chiedo a tutti i miei sostenitori e candidati, di astenersi da considerazioni di questo genere, al fine di evitare banali strumentalizzazioni, da qualunque parte esse provengano.

Auguro a tutti e a Bra il miglior futuro possibile».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com