ALBAPallapugnoSPORT

Pallapugno Serie A: Undicesimo acuto contro un’ottima Augusto Manzo

La Pallapugno Albeisa fa saltare il banco anche a Santo Stefano Belbo contro l’Augusto Manzo, dopo un match combattuto fino all’ultimo pallone.

Nonostante la classifica mettesse di fronte a Gatti e compagni una montagna da scalare, i padroni di casa giocano a viso aperto e dallo 0-2 ospite agganciano subito gli avversari senza lasciarli più fuggire. Infatti il copione si ripete nel corso della contesa con Alba a tentare un allungo (con mai più di due giochi di distanza tra le due squadre) e Santo Stefano a ricucire. Dopo il 4-4 della pausa infatti il 5-7 firmato dall’Albeisa viene subito cancellato per il 7-7 da un Augusto Manzo in grande spolvero brava anche a sfruttare il cambio di vento sul campo. Nel momento del bisogno, tuttavia, per i ragazzi del Direttore Tecnico Raimondo viene fuori l’esperienza e gli ultimi giochi sono appannaggio albese per il 7-9 finale.

Matura così la decima vittoria in altrettante partite per la Pallapugno Albeisa che deve già pensare alla semifinale di Coppa Italia in programma martedì era al Mermet (ore 20:30) contro la Roero Isolamenti Canalese.

Ufficio Stampa Pallapugno Alba

Pietro Battaglia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button