ALBALANGA DEL BORMIDACortemiliaLANGHEPallapugnoSPORT

Pallapugno Serie A – Un finale al cardiopalma, Alba si prende gara 1 sbancando Cortemilia

Che finale! Equilibrio, ribaltamenti di fronte, match point dell’una e dell’altra … è questa la folle e ansiogena conclusione di Gara 1, che sorride alla Pallapugno Albeisa che chiude l’azione decisiva per il 10-11!

La partita

Inutile dire l’atmosfera di festa che si respira per l’evento più atteso della stagione, la finalissima di Serie A: spalti gremiti, palloncini, bandiere e bandierine. Insomma l’entusiasmo degli spettatori è palpabile.

Ci si annuncia un match in equilibrio ed è subito così in avvio. Campagno e la Pallapugno Albeisa si prendono il primo gioco, ma ecco che Vacchetto piazza un 3-0 che spacca per la prima volta la sfida. Gli ospiti con pazienza si rimettono in scia: Corino spiazza Vacchetto e mette giù il pallone del 3-2. Ecco che, però, Cortemilia replica immediatamente e si riporta a +2 (4-2). Tuttavia Alba è sul pezzo, Gordano commette fallo ed è 4-3. I viaggianti continuano il proprio buon momento e costruiscono una striscia di 0-3 che vale il nuovo vantaggio (dopo il primo gioco): Campagno trova l’intra del 4-5 per la gioia dei sostenitori albesi! L’equilibrio comunque non si spezza ed alla pausa lo score è sul 5-5, perfetta parità.

Dopo la pausa ancora contesa in bilico (6-6), poi Alba si issa sul 7-6 e si arriva sul 30-40 nell’ultima azione del quattordicesimo parziale. Vacchetto spinge Campagno sempre più a fondo campo, ma il capitano dell’Albeisa ricaccia splendidamente costringendo Vacchetto ad arretrare a ridosso del muro e a colpire in emergenza: Bolla mette a segno il punto del 6-8!

Ancora una volta, come nei grandi film, la trama però riserva continue soprese. Altro break di 3-0 e Cortemilia si prende l’inerzia volando sul 9-8. Alba impatta, ma è ancora +1 per i locali sul 10-9.

Gli ultimi giochi si vivono davvero col cuore in gola.

La Marchisio Nocciole scappa 30-0 e sembra a un passo dal successo. L’Albeisa no si arrende e risale punto dopo punto fino al 30-40 quando può giocare un’ottima caccia, che non si lascia sfuggire: 10-10!

Ancora 30-0 Cortemilia nell’ultimo gioco ed Alba rincorre. Riparte una nuova rimonta, Campagno abbassa il colpo e trova il 30-30. Gli ospiti arrivano ad avere il primo match point, ma i locali impattano e con Giordano trovano l’intra del 40-30 Cortemilia nell’esplosione del pubblico di casa. La compagine albese incassa il colpo, ma ancora non molla. Vincenti risponde alla battuta di Vacchetto con un grande colpo che esce a fondo campo: è intra ed è 40-40, si va alla caccia unica. L’ultimo pallone lo schiaccia a terra Corino nell’azione successiva: la Pallapugno Albeisa vince Gara 1!

Grande festa nello spicchio ospite!

Gran successo con un’altra prova di solidità e carattere per gli albesi, ma è già tempo di pensare a Gara 2 sabato al Mermet. Servirà la partita della vita.

Ufficio Stampa Pallapugno Alba

Pietro Battaglia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button