ALBAPallapugnoSPORT

Pallapugno Serie A: Grande rimonta e ribaltone nel finale per l’Albeisa

La Pallapugno Albeisa si riaccende nel momento di massima sofferenza e ribalta la sfida con Castagnole completando un’incredibile rimonta.

Se il match è un vero e proprio testa e coda per quel che dice la classifica dei rispettivi cammini, non lo è per la qualità della quadretta dell’Araldica Castagnole che arriva al Mermet determinata a fare il colpaccio. Gatto e compagni infatti partono forte e si portano sullo 0-1, ma la risposta è immediata (2-1 Alba). Gli ospiti non mollano la presa sul match e con un Giampaolo in grande spolvero tornano a guidare sul 3-4. Prima della pausa i padroni di casa gettano via una buona chance per fare il gioco e Castagnole invece sorpassa nel finale per il 3-5 della pausa.

Dopo l’intervallo è subito ancora Gatto a portarsi a casa un altro parziale (“a zero”) tanto che il 3-6 diventa una montagna decisamente ripida da scalare per gli albesi.

La Pallapugno Albeisa tuttavia non ha intenzione di cadere davanti al proprio pubblico e un passo per volta inizia a riavvicinarsi. Si combatte su ogni pallone e un centimetro dopo l’altro arriva il pari a quota 6-6.

L’inerzia diventa tutta langarola e negli scambi finali riesce a prevalere la quadretta di casa grazie anche con un super colpo in tuffo di Bolla ed un concreto supporto di Corino. Il match si chiude sul 9-6 con un parziale di 6-0 a ribaltare il 3-6.

La Pallapugno Albeisa così riesce ancora una volta a ricompattarsi nelle difficoltà e nel finale assestare il colpo decisivo per continuare la sua corsa in vetta alla Serie A Banca d’Alba Egea.

Ufficio Stampa Pallapugno Alba

Pietro Battaglia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button