LANGA DEL BAROLOLANGHEDiano d'AlbaPallapugnoSPORT

Pallapugno: ottimo successo di Ricca contro la capolista Monticellese

Allo sferisterio Destefanis, Boffa e compagni, reduci dalla netta sconfitta esterna contro la Speb, hanno affrontato la Monticellese, capolista del girone.

Ancora out per un paio di settimane Sandro Nada, mister Adriano a sorpresa ha pescato dalla C2 e schierato, accanto ai soliti Drocco e Pietro Nada, Matteo Biestro. I gialloblu roerini, per contro, sono scesi in campo in formazione tipo, con Balocco, Mandrile, Marenco e Troia.

Davanti ad un pubblico numeroso, è andata in scena una gara piacevole, con battute lunghe da parte di entrambi e scambi pesanti.
Boffa, sin dalle prime battute, ha saputo sfruttare al meglio il muro di appoggio, costringendo Balocco a ricacciare praticamente da fondo campo. E’ così riuscito, nonostante qualche errore gratuito, a prendere un vantaggio poi rivelatosi decisivo (4-2 e 5-3 al riposo).

Dopo la pausa, Balocco ha provato a impostare un gioco diverso, variando maggiormente la battuta. Tuttavia, i locali non si sono disuniti ed hanno continuato a macinare gioco (8-4). Un pregevole pallone di Troia annullava un primo match point, facendo innervosire la quadretta di casa, che in un amen cedeva due giochi (8-6). Al quindicesimo gioco, però, all’uscita da un time out, Boffa ha ritrovato la sicurezza in battuta e riusciva a chiudere, dopo tre ore di gioco.

Se la partita di San Rocco di Bernezzo della settimana scorsa aveva lasciato molti punti interrogativi, quella di stasera conferma che la nostra quadretta, pur al primo anno nella categoria, è in grado di competere contro tutti, specialmente tra le mura amiche.

Sabato prossimo, invece, sarà messa a dura prova la solidità in trasferta, contro la Neivese di Barroero, una delle formazioni più accreditate per il successo finale.

Ufficio Stampa Pallonistica Ricca

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button