ALBA

Ovetto Kinder razzista: spopola in Rete la polemica contro la Ferrero

Ovetto Kinder Ferrero razzista. E’ quanto circola in Rete, soprattutto su alcuni social, e che fa riferimento alla nuova sorpresa presente in uno dei prodotti più amati dai consumatori Kinder. A suscitare il clamore, a quanto pare, è la lettera “K” riportata sui tre palloncini del personaggio-sorpresa, un sorridente pupazzo di plastica, a forma di uovo. Una piccola colorata mascotte, ma la lettera, ripetuta tre volte, non è piaciuta. L’azienda dolciaria albese, in una nota ufficiale, fa presente che la struttura dell’ovetto e, soprattutto i tre palloncini, sono stati realizzati in tal modo per questioni di praticità e robustezza del giocattolo. Insomma, un modo per rendere più stabile e sicuro l’articolo in questione e non per rivendicare il razzismo tipico delle organizzazioni segrete americane di inizio Ottocento il cui scopo, politico e sociale, era la superiorità della razza bianca.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com