dal Piemonte

Over 50, super green pass obbligatorio a lavoro da domani

Da domani, martedì 15 febbraio, le persone che hanno almeno 50 anni saranno tenute a presentare il Green Pass “rafforzato” per andare al lavoro, vale a dire la certificazione che si ottiene tramite vaccinazione contro il coronavirus o guarigione dalla COVID-19. Salvo eventuali modifiche l’obbligo sarà valido fino al prossimo 15 giugno e dovrà essere rispettato da tutte le persone che compiranno 50 anni entro tale data, con poche eccezioni. Chi non sarà in regola potrà mantenere il proprio posto di lavoro, ma non avrà diritto alla retribuzione.

Il provvedimento prevede che le lavoratrici e i lavoratori con più di 50 anni non potranno più accedere al posto di lavoro con il Green Pass “base”, ovvero quello che si ottiene tramite un tampone negativo, che invece continuerà a essere valido per le persone che hanno meno di 50 anni. Saranno esentate dall’obbligo le persone che non possono vaccinarsi per validi motivi di salute, attestati dal medico di base o dal medico vaccinatore, e chi è guarito recentemente dalla COVID-19 e dunque deve aspettare un certo periodo di tempo prima della vaccinazione, secondo i protocolli del ministero della Salute (al momento 120 giorni).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com