dal PiemonteAttualità

Open d’Italia di calcio balilla aperti agli alunni delle scuole

Più di 400 studenti di prima, seconda e terza media danno il via alla tre giorni promossa dalla Federazione Italiana Giochi e Sport Tradizionali. Sabato e domenica le sfide con atleti provenienti da ben 15 regioni d’Italia

La gioia esplosiva degli alunni della scuola secondaria di primo grado “Carlo Casalegno” dell’Istituto comprensivo di Leinì ha aperto, nella Cittadella dello Sport della realtà torinese, gli Open d’Italia di calcio balilla, specialità doppio volo, promossi dalla FIGeST, la Federazione Italiana Giochi e Sport Tradizionali, tramite l’affiliata L.I.C.B., la Lega Italiana Calcio Balilla, con il patrocinio del Comune di Leinì.

Ben 400 i bambini di prima, seconda e terza media che hanno preso parte a tre tornei promozionali distinti per classe. All’iniziativa, oltre ai rappresentanti della FIGeST, hanno preso parte il dirigente scolastico, professoressa Antonina Viola, e l’assessore allo Sport del Comune di Leinì, Mauro Caudana.

Dopo la piccola festa d’apertura gli Open d’Italia di calcio balilla proseguono domani (sabato 23 aprile) con l’avvio delle competizioni vere e proprie. Alle ore 10 appuntamento con il doppio misto e la categoria exclusive. Poi il doppio degli amatori, quello dei semi pro, il misto e la finale del doppio exclusive.

Domenica (24 aprile) sempre alle ore 10 è previsto l’inizio delle gare con il doppi consolation, la finale doppio degli amatori, la finale doppio semi pro e poi le finali veterani, doppio under 19, doppio femminile. Alle 18 finale doppio open e chiusura con le premiazioni di tutte le classi e di tutte le categorie.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button