More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    “Oltre l’immagine: il mistero ci abita”, fotografie di Giancarlo Ricatto alla Biblioteca di Alba

    spot_imgspot_img

    ALBA – La Biblioteca civica G. Ferrero, dal 23 settembre al 14 ottobre 2023, ospita la mostra fotografica “Oltre l’immagine: il mistero ci abita” a cura di Giancarlo Ricatto.

     

    Ricatto ci presenta i costumi realizzati da “Caramba”, pseudonimo di Luigi Sapelli, costumista e scenografo vissuto tra il 1855 e il 1936. Sono opere di grande raffinatezza, dai colori accesi o delicati, impreziositi da ricami in oro.

    La casa d’arte Caramba, apprezzata per l’originalità, il metodo artigianale e lo studio storico delle proprie creazioni, lavorò per molti dei più importanti teatri italiani e stranieri, come la Scala di Milano, il Regio di Torino, l’Opera di Roma e il Metropolitan di New York.

    Con un intervento di elaborazione delle immagini, l’autore cancella i manichini che sostengono gli abiti, riducendoli alla loro essenza. Osservandoli, ognuno può in questo modo immaginare di vestire i panni di un personaggio eroico o di una elegante dama, adornata di merletti. Ricatto ci ricorda che c’è sempre un vissuto dentro di noi che può animare questi abiti e, svuotando i personaggi dai costumi, la fantasia può spaziare per rivelare lati remoti della mente.

    Giancarlo Ricatto, albese, si è interessato negli anni a diversi aspetti della cultura piemontese. In particolare, ne ha indagato la lingua, la letteratura, il teatro (come autore e interprete) e la storia della cucina.

    La mostra sarà visitabile durante l’orario di apertura della biblioteca (dal martedì al venerdì: 9-12.30 e 14-18; sabato: 9-12.30; chiuso lunedì e festivi).

    L’ingresso è libero.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio