Oggi ultimo Consiglio comunale dell’«era» di Bruna Sibille sindaco di Bra

Il punto all’ordine del giorno è uno solo, il bilancio consuntivo 2018, ma l’occasione si presterà probabilmente a una retrospettiva più ampia oggi, martedì 23 aprile in Consiglio comunale a Bra. Il presidente Biagio Conterno lo ha convocato per le ore 16.30 nella sala “Carando” del municipio. A meno d’imprevisti, sarà l’ultima riunione di questo mandato amministrativo e la conclusiva dei 10 anni di governo di Bruna Sibille.

Il sindaco fu eletta nel 2009 e confermata nel 2014. Per legge deve passare la mano ma non andrà in pensione dalla politica. E’ infatti tra i candidati del Pd della Granda a sostegno della riconferma di Sergio Chiamparino alla guida della Regione Piemonte. Un’avventura di ritorno per l’ex insegnante dell’Istituto “Guala”, che nel 2005 con gli allora Ds sfiorò l’elezione raccogliendo 4.658 preferenze e venne poi chiamata in Giunta dalla presidente Mercedes Bresso.

Con Sibille altro protagonista uscente del Consiglio braidese in lista alla Regione è Abderrahmane Amajou: anche lui per Chiamparino e schierato da “Liberi Uguali Verdi”.

X