dal PiemonteAttualità

Oggi è la Giornata dei Calzini Spaiati, diverso è bello

Quante volte, svuotando la lavatrice o aprendo un cassetto, ci siamo trovati con un solo calzino della coppia originaria. Oggi, se non riuscite a trovare l’altro, sentitevi liberi di indossarne due diversi, perché si celebra la giornata dei calzini spaiati. Proprio questi indumenti sono diventati metafora della diversità perchè, anche se di forma, colore e lunghezza differente, rimarranno sempre e comunque dei calzini.

L’iniziativa viene celebrata il primo venerdì di febbraio ed è ormai diventata anche un fenomeno social che ha l’obiettivo di lanciare un messaggio di solidarietà e inclusione.

Le origini della giornata dei calzini spaiati

L’iniziativa nata undici anni fa in una scuola primaria in provincia di Udine con lo scopo di sensibilizzare i più piccoli sull’autismo e su altre diversità diventa nell’anno del Covid anche un messaggio per chi si sente solo, proprio come un calzino spaiato. Un inno quindi alla diversità da un lato e anche alla speranza di ritrovarci al più presto, come un paio di calzini spaiati che si riabbracciano dopo essere stati divisi a lungo

Redazione Corriere

Per informazioni, segnalazioni e invio notizie potete inviare una mail a: web@ilcorriere.net oppure chiamare lo 0173.284077

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button