Dal CuneeseEventi

Occit’amo musica il weekend di sport delle Terre del Monviso

Venerdì 19 agosto, alle ore 15.30, presso il Rifugio Sella, il festival Occit’amo si intreccia con il weekend sportivo delle Terre del Monviso con il concerto di Jean Paul Faraut che musicherà l’evento “Aspettando la 100 miglia del Monviso”, aprendo di fatto la seconda edizione della tre giorni dedicata allo sport outdoor, alla sostenibilità ambientale e alla promozione dei territori montani. Moltissimi gli eventi musicali che la 100 Miglia del Monviso, in collaborazione con Occit’amo, propone da venerdì 19 agosto a domenica 21 agosto, per raccontare il territorio in cui si corre e la sua tradizione con musica nei borghi, concerti per tutta la notte e melodie per salutare il giorno con l’aubada. Da segnalare sabato 20 agosto, a Pian Munè, il concerto di Simonetta Baudino e Giuseppe Quattromini, che apriranno la mattinata di talk e workshop, in collaborazione con l’Università di Torino e Greenchainsaw4life, dedicata alla sostenibilità e al rapporto tra l’uomo e il bosco. Per informazioni visitare www.occitamo.it o www.100migliamonviso.eu

Venerdì 19 agosto, si inizia con il concerto con il fifre (piffero) di Jean Paul Faraut al Rifugio Sella alle ore 15.30, alle 21 a Castellar ci sono i musici della Valle Bronda con Musica nel borgo, a Pian Munè dalle 23 il rap occitano con Bogianen e dalle 22 fino al mattino a Oncino suonano i Lou Pitakass.

Sabato 20 agosto alle ore 6.30 i Quba Libre, duo formato da Simonetta Baudino e Giuseppe Quattromini, si esibiscono al Pian Munè, in apertura della mattinata dedicata alla riflessione sul bosco e sul rapporto tra uomo e alpi, organizzata in collaborazione con l’Università di Torino e Greenchainsaw4life. Ad Ostana, invece, l’aubada (“alba” in occitano) si saluta con Lhi Destartavelà. Dalle 11.30, a Crissolo, suonano Dino Tron, Emanuel Lerda e Carlo Revello mentre dalle 18 i musici della Valle Varaita vanno in scena al rifugio Meira Paola a Sampeyre.

Domenica 21 agosto, l’appuntamento di Occit’amo è a Pontechianale, dalle ore 9.30 nella Piazza del Comune con i passacharriera, i passa strada che allietano i passanti e i curiosi con le musiche della tradizione occitana.

Il fine settimana di sport delle Terre del Monviso non è soltanto musica, ma prevede anche diversi eventi che toccheranno i comuni di Saluzzo, Brondello, Crissolo, Martiniana Po, Sanfront, Paesana, Pagno, Oncino, Ostana, Brossasco, Casteldelfino, Frassino, Isasca, Melle, Piasco, Pontechianale, Sampeyre e Verzuolo e alcuni km in terra francese. Cuore della manifestazione le tre gare: la 100 Miglia del Monviso che partirà dal centro di Saluzzo venerdì 19 agosto, la Monviso Trail di sabato 20 agosto con 27 km che si snodano tra i rifugi storici e la Vertical Race di 6 km a Pontechianale che concluderà le attività.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com