Nuove targhe segnaletiche ai confini di Sanfrè

Non si spostano i confini, ovviamente, ma le indicazioni di dove “inizia e finisce” Sanfrè lungo la provinciale 661. Lo ha deciso l’Amministrazione civica guidata dal vicesindaco Bruno Petiti (il sindaco Gianmario Racca è sospeso) con la conclusione dei lavori di realizzazione di tratti di marciapiedi lungo questa trafficata ex statale per Torino.

L’incarico di realizzare le nuove targhe indicative è stato conferito alla ditta Borgo Segnaletica di Borgo San Dalmazzo per il prezzo di 779 euro più Iva. Alla stessa Borgo Segnaletica è stata commissionata la fornitura (600 euro + Iva) di una barriera guard-rail. Essa è stata destinata dal Comune a proteggere il palo dell’impianto semaforico all’incrocio tra la stessa Sp 661, via Circonvallazione, con via Racca. Quello che lo scorso mese di dicembre venne danneggiato in un incidente d’auto in cui purtroppo perse la vita un giovane braidese.

FOCUS

GUARDIAMOCI INTORNO

Quelle buche in sequenza reclamano una tappata

Un lettore: Visto che nei giorni scorsi erano all’opera con l’asfaltatura a pochi metri di distanza in viale delle Rimembranze, se avessero avanzato un po’ di catrame… ci sarebbe...

Strada Ca’ del Bosco e quel cantiere che langue a Bra

Un lettore: Non so se faccio bene a rivolgermi al “Corriere” o dovrei scrivere a “Chi l’ha visto?” per ritrovare gli operai che ormai da un mese hanno smesso di lavorare in strad...

È vero che nessuno lo vuole, ma non vada a ramengo

Un lettore: Almeno tenete chiuse le finestre di questo palazzotto di proprietà del Comune in via Vittorio Emanuele II, pieno di centro di Bra… E’ vero che hanno provato a venderl...