dal PiemonteAttualità

Nuove nevicate, grado di pericolo valanghe in aumento

Dopo la prolungata assenza di nevicate che ha caratterizzato l’inverno, questa settimana una serie di impulsi perturbati ha finalmente riportato qualche precipitazione sulla nostra regione. I massimi quantitativi cumulati fino ad oggi sono stati raggiunti nel cuneese con circa 20cm di neve fresca.

La neve fresca, talvolta ventata, poggia su croste da fusione e rigelo generalmente più dure sui versanti soleggiati rispetto ai pendii in ombra dove, specialmente a quote elevate, la superficie della neve vecchia era più irregolare.

Le ulteriori precipitazioni nevose previste soprattutto tra il pomeriggio odierno e la mattinata di sabato saranno associate ad intensa ventilazione. Queste condizioni  determinano l’aumento dell’instabilità del manto nevoso. Il grado di pericolo valanghe previsto per il fine settimana sarà, a quote elevate, 3-Marcato nei settori compresi tra Alpi Liguri e alpi Cozie Nord di confine.
Altrove il grado di pericolo sarà compreso tra 1-Debole e 2-Moderato.

Si consiglia una prudente scelta dell’itinerario soprattutto sui settori maggiormente interessati dalle nevicate con particolare attenzione ai lastroni da vento di neoformazione.

Per conoscere ulteriori dettagli vi invitiamo alla lettura del bollettino valanghe completo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button