Nuova raccolta rifiuti: qualche criticità, ma il Comune è soddisfatto della partenza

Il merito. E' del sacco conforme introdotto l'anno scorso a Sanfrè

E’ partito oggi, lunedì 4 febbraio, il nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti urbani a Bra. Si basa sull’utilizzo del cosiddetto sacco conforme.

Il sindaco Bruna Sibille e l’assessore all’Ambiente Sara Cravero in un comunicato dichiarano: «Ringraziamo tutti coloro che in queste settimane si sono attivati per accompagnare l’introduzione delle novità, a partire dai comitati di quartiere che hanno collaborato alla diffusione delle informazioni, fino a tutti coloro che con domande e sollecitazioni hanno consentito di approfondire esigenze e procedure specifiche. In questa prima giornata di raccolta la maggior parte delle utenze ha recepito sia la variazione dei passaggi che l’utilizzo obbligatorio del sacco conforme e questo è un risultato davvero importante. Sono state riscontrate alcune criticità che riteniamo assolutamente fisiologiche nella fase di avvio di un nuovo metodo e siamo fiduciosi possano essere appianate nel giro di qualche passaggio. Anomalie riconducibili, tra l’altro, anche alla variazione nel giorno di passaggio, alle condizioni meteo avverse dei giorni scorsi (che possono aver creato difficoltà nelle raccolte), alle utenze che hanno accumulato indifferenziato nel corso dell’ultima settimana sulla base del vecchio calendario. La raccolta, in questi primi giorni (oggi zona B, domani zona A), sarà effettuata tenendo conto di tutti questi fattori, con un lavoro meticoloso portato avanti con tutto il buon senso necessario ad affrontare la novità, affiancato da una sensibilizzazione capillare volta a raggiungere coloro che non sono ancora riusciti ad adeguarsi. Ringraziamo tutti i cittadini che con grande senso civico si stanno adoperando per l’efficacia del nuovo sistema, finalizzato a contenere il rifiuto indifferenziato negli obiettivi di legge. Un ringraziamento anche alla ditta che sta operando con attenzione per portare la città a regime con i nuovi servizi».

Tutti i cittadini sono invitati a prendere visione dei materiali informativi consegnati, i calendari con le zone e i giorni di raccolta e il vademecum su come differenziare i rifiuti. I Comune ricorda ulteriormente che chi non ha ancora ritirato i “kit” lo può fare all’Ecosportello di piazza Caduti per la libertà che a partire da oggi (4 febbraio) è aperto tutte le mattine dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 12.30, oltre ai pomeriggi del martedì (13.30 – 17) e del giovedì (15 – 18.30). L’Ecosportello è raggiungibile telefonicamente al numero 0172/20.10.54 o via email all’indirizzo ecosportello@strweb.biz.