Nuova panchina contro la violenza sulle donne a Bossolasco

0
53

BOSSOLASCO – Una nuova panchina rossa ha arricchito il territorio langarolo, col suo messaggio di contrasto alla piaga della violenza sulle donne. È stata voluta dal sindacato pensionati della Cisl, nell’ambito della iniziativa “Una panchina al mese perché un giorno solo non basta”. L’associazione di categoria sta in questo modo promuovendo l’installazione di varie panchine rosse sul territorio, che notoriamente simboleggiano la lotta alla violenza sulle donne.

 

Questa volta l’installazione è stata effettuata a Bossolasco, dove il sindaco Franco Grosso ha pensato di rivolgersi al celebre artigiano delle panchine Beppe Leardi, che ne ha già realizzate varie per il territorio langarolo, anche se è la prima volta che viene dedicata a questo tema così drammatico e importante. Il giorno dell’inaugurazione sono anche intervenuti gli alunni delle scuole che hanno recitato letture a tema e messo in scena un balletto. Era presente anche Orsola Bonino per il Comune di Alba, il segretario Fnp Angelo Vero, Laura Vaschetto per l’associazione “Mai+Sole” e Silvia Moglia, vicepresidentessa della Fidapa, il segretario generale dei pensionati Cisl Matteo Galleano. Sulla panchina è stata incisa la frase significativa: “Il dialogo vince la violenza”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui