Novità per la stagione sciistica della Granda

138
Paolo Bongioanni (Atl del Cuneese) e Nicola Dalmasso (Cuneo Neve) al salone fieristico Skipass di Modena

Per gli appassionati sciatori o semplici amanti della neve e della montagna invernale è un buon momento, visto che la stagione sciistica si approssima. L’associazione Cuneo Neve, che raggruppa le stazioni della Granda lungo uno dei tratti delle Alpi più frequentati, in collaborazione con l’Atl del cuneese, ha in serbo un calendario ricco di iniziative.

L’Atl ha avviato, grazie anche al contributo di Camera di Commercio di Cuneo e Regione Piemonte, azioni mirate – spiegano Mauro Bernardi e Paolo Bongioanni, rispettivamente presidente e direttore dell’Atl del cuneese  – che prevedono importanti presenze su tutte le principali testate di riferimento del mondo neve a tiratura nazionale, la pubblicazione di redazionali e pubblicità su testate web di riferimento, una campagna radiofonica programmata a livello nazionale, la realizzazione di campagne social che inizieranno a dicembre e proseguiranno fino a marzo, la predisposizione di video dedicati, sia alla pratica del fondo, sia alla discesa e la partecipazione ad importanti saloni fieristici, quali Skipass a Modena, l’Artigiano in Fiera a Milano ed OliOliva ad Imperia, dove è stata, e sarà, distribuita la nuova guida dedicata allo sci nelle Alpi di Cuneo. Oltre a queste iniziative, ci impegneremo a sostenere i principali eventi sportivi a carattere nazionale ed internazionale in programma nelle Alpi di Cuneo”.

Le attività di promozione sono fondamentali – commenta Nicola Dalmasso che presiede la sezione Turismo di Confindustria e rappresenta le stazioni sciistiche che fanno capo al marchio Cuneo Neve – ma vogliamo sottolineare anche i percorsi di formazione che porta avanti Cuneo Neve, da ultimo quello dedicato ai responsabili di esercizio sciovie – seggiovie a cui ha aderito un numero cospicuo di addetti. Ad oggi, fanno parte del nostro circuito 15 stazioni sciistiche per un totale di 240 km di piste su cui sono attivi circa 90 impianti di risalita. Sono cifre che di anno in anno diventano più importanti: la realtà che ho l’onore di rappresentare è in piena espansione e lo dimostra il recente ingresso delle stazioni di Argentera e di Garessio, alle quali tengo a dare il benvenuto anche in questa occasione”.