ALBAAttualità

Nove rose hanno ricordato le vittime dell’alluvione del 94

ALBA – Quest’anno sono state lanciate nel fiume Tanaro nove rose, una per ogni vittima dell’alluvione 94 sul territorio comunale albese: Caterina Giobergia e Felicita Bongiovanni morte all’interno della casa di riposo Ottolenghi, Maria Magliano Sobrino e il nipotino Riccardo Sobrino travolti dall’acqua in via Piera Cillario, i coniugi Daniele Vola e Daniela Mascarello sommersi presso la ditta Aimeri, Emiliano Rossano di Macellai travolto dalla piena del Tanaro nella zona del ponte nuovo della tangenziale di Alba, i coniugi Carmine Iannone e Maria Di Paola di Nichelino morti sulla tangenziale di Alba.

Un pensiero ai famigliari e un ringraziamento a tutti i volontari della protezione civile!

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button