dal PiemonteAttualità

Novantasette gli aspiranti tutor che partecipano al corso per il contenimento dei cinghiali

Sono 97 gli aspiranti nuovi tutor che ieri hanno partecipato alla prima fase del corso, promosso da Coldiretti ed attuato per tramite di INIPA Nord-Ovest, volto a formare i proprietari o conduttori di fondi che intendono partecipare ad attività di contenimento dei cinghiali.  Il corso si prefigge  l’obiettivo di  fornire le conoscenze teoriche, tecniche e biologiche, necessarie ad attuare efficacemente le operazioni previste dal Piano di controllo provinciale del cinghiale.

“Grazie alle sollecitazioni di Coldiretti – sottolinea Enrico Nada, Presidente di Coldiretti Cuneo – e a un nostro costante lavoro di lungo periodo con gli Assessori alla Sanità, Luigi Genesio Icardi, e all’Agricoltura, Marco Protopapa, si potranno ora attivare tutte quelle specifiche misure straordinarie per arrivare a potenziare le attività di contenimento con azioni straordinarie notturne mediante i più moderni strumenti tecnologici che consentono di agire in sicurezza e con grande efficacia, oltre a riconoscere la possibilità a tutti i proprietari, conduttori di fondi e tutor, abilitati attraverso i corsi già svolti, di installare gabbie per la cattura degli animali fino a rendere indispensabile il controllo sanitario di tutti i capi abbattuti”.

“Dopo il recente drammatico fatto di cronaca consumatosi a Villanova Mondovì – aggiunge Fabiano Porcu, Direttore di Coldiretti Cuneo –  dove è avvenuto l’ennesimo incidente mortale causato da cinghiali, un passo in avanti per dare risposte concrete alle nostre imprese e contribuire alla sicurezza dei cittadini. Al termine del corso avremo 97 tutor qualificati operativi sul territorio”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com