Nevicate: allerta arancione nelle valli Tanaro, Belbo e Bormida

La Protezione civile della Regione Piemonte ha iniziato a monitorare l’evolversi del maltempo previsto dal bollettino meteorologico di Arpa (Agenzia protezione ambiente). Sono attese a partire dalle Alpi, in estensione al settore orientale da stasera e poi a tutta la regione nella notte, precipitazioni diffuse domani (venerdì 1° febbraio) con neve fino in pianura in particolare a sud del Po al mattino. Le nevicate saranno più consistenti sulle Alpi sudoccidentali e sull’Appennino di confine. Pericolo valanghe dalle ore centrali di domani nei settori montani meridionali.

Un’ allerta arancione per neve è prevista per la Valle Tanaro, Belbo e Bormida (province Alessandria, Asti e Cuneo) e la valle Scrivia nell’Alessandrino.

Un’allerta gialla interesserà dalle ore serali il Novarese–Verbano (To-Cn); l’alta Val di Susa, Chisone, Pellice e Po (To); le Valli Varaita, Maira e Stura (Cn), la pianura settentrionale, del Torinese e colline e la Pianura cuneese.

La Protezione civile intensificherà ulteriormente la vigilanza a partire dalle 6.30 di domani mattina.

X