Dal CuneeseEventi

Nel week-end c’è il grande Carnevale di Saluzzo con tante sorprese per grandi e piccoli

È il week-end del 94° Carnevale Città Saluzzo 68° Carnevale di Rivoli – “Il Carnevale delle 2 Province”. Sabato 26 febbraio serie di appuntamenti in presenza per grandi e piccini: si parte con due laboratori musicali a cura della Fondazione Scuola APM: alle 10 “Il carnevale degli animali” dedicato ai bambini tra i 3 e i 5 anni e alle 11 “Musica per coriandoli e stelle filanti” per i bambini dai 6 ai 9 anni (prenotazione da effettuare sul sito www.carnevaleindoor.it – info 346/9499587 – fino a esaurimento posti). Alle 10.30, sotto l’Ala di Ferro di piazza Cavour appuntamento con la “Colazione di Ciaferlin”. Ai cittadini saranno distribuiti pacchetti monodose precedentemente confezionati, con prodotti targati Terres Monviso. Dalle 16.30, si potranno ammirare le Maschere di Saluzzo in giro per le vie del centro cittadino: saranno presenti la Castellana Manuela Tosello con il suo abito firmato da Bruna Couture e realizzato grazie al contributo di Confcommercio Imprese per l’Italia Saluzzo e zona, Ciaferlin Aurelio Seimandi e con loro le nuove Damigelle Elisabetta Pia Gedda e Viola Blaganó e i nuovi Ciaferlinot Matteo Giordanino e Massimo Barroero.

Domenica 27 febbraio con inizio alle 14.30, in presenza dagli spazi de “Il Quartiere” – Ex Caserma Mario Musso di Saluzzo (con ingresso libero fino ad esaurimento posti) e in contemporanea sulla pagina Facebook della Fondazione Amleto Bertoni, sarà tempo di festa con la premiazione del Contest del 94° Carnevale Città Saluzzo 68° Carnevale di Rivoli – “Il Carnevale delle 2 Province”. Gli organizzatori della Fab mostreranno le splendide elaborazioni preparate in queste settimane da famiglie, carristi e oratori, con questi ultimi che concorreranno all’assegnazione del premio previsto dal concorso “Quinto Carnevale degli Oratori della Diocesi di Saluzzo”. Dopo le premiazioni del contest, dalle 16, le maschere del Carnevale di Saluzzo, con in testa la Castellana, Ciaferlin, Damigelle e Ciaferlinot insceneranno una passeggiata musicale insieme a quelle dei paesi limitrofi che vorranno unirsi alla “Gran Baldoria” per le vie del centro cittadino, regalando tante sorprese a tutti i cittadini, grandi e piccoli, che scenderanno in strada per ammirarle. Le maschere faranno breve sosta in 5 diverse zone dell’isola pedonale di Saluzzo: in piazza Cavour, presso il “rialzo” di piazza Garibaldi, e in tre punti di corso Italia. Qui sarà possibile ammirare gli splendidi pupazzi in carta pesta realizzati dai gruppi dei carristi che hanno preso parte al concorso indetto anche quest’anno dalla Fondazione Amleto Bertoni, organizzatrice della manifestazione. La giornata di festa sarà aperta da una Santa Messa (ore 10) celebrata nel Duomo di Saluzzo dal Vescovo Cristiano Bodo, alla presenza delle Maschere della Città.

Martedì 1° marzo il Carnevale 2022 avrà un’appendice finale: dalle 16 in presenza sempre dagli spazi dell’ex Caserma Mario Musso (con ingresso libero fino ad esaurimento posti) e in diretta sulla pagina FB della Fab, si terrà la tradizionale premiazione del concorso “Coriandoli di frutta” dedicato alle Scuole dell’Infanzia e Primarie dell’Istituto Comprensivo di Saluzzo. Sempre fino al 1° marzo, infine, dalle 21.30, in diretta sulla pagina FB della Fondazione Amleto Bertoni, andrà in onda “La Gran Baldoria”, la divertente trasmissione condotta da Ciaferlin con protagonisti la Castellana, le Damigelle e i Ciaferlinot, con tanti ospiti.

Maggiori informazioni su www.carnevaleindoor.it o all’indirizzo info@fondazionebertoni.it

A decretare in vincitori del contest on line saranno i like espressi da una giuria esclusivamente popolare che potrà esprimersi votando sulla pagina FB della Fondazione Amleto Bertoni. Le famiglie concorreranno per l’assegnazione dei premi previsti dal concorso “categoria Amanti del Carnevale”. I like conteggiati saranno unicamente quelli compresi tra le 17 del 26 febbraio fino alle 12 del 27 febbraio. Sempre domenica 27 febbraio, dalle 10 fino allo stop ai voti che verrà dato in diretta, il pubblico avrà la possibilità di votare i carri che saranno valutati anche da una giuria di 5 componenti che si esprimeranno in base ai seguenti criteri: uso di materiale di recupero/percentuale di cartapesta, coerenza del carro con il tema scelto, originalità del tema, esecuzione dell’operato e comprensibilità dell’idea di insieme del carro. Vincerà il primo premio assoluto il carro che otterrà il voto maggiore dato dalla somma dei voti dei singoli parametri. Al carro che otterrà più like verrà invece assegnata la coppa del Premio Social del 94° carnevale Città di Saluzzo”. A scalare, in base al punteggio ottenuto, verranno dati gli altri premi. Da sabato 26 sono su Facebook foto e video delle realizzazioni degli oratori: le votazioni saranno possibili fino alle 10 del 27 febbraio. L’oratorio che riceverà più like vincerà un buono per materiale didattico del valore di 50 euro, oltre al trofeo della quarta edizione del concorso.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button