Nel bosco di AlbaUno spuntano le orchidee

Sorpresa nell’area verde di via Miroglio per la fioritura di questa rara specie selvatica

rperroeroroeroeroLa presenza di orchidee sul nostro territorio non è certamente una novità. I boschi e le radure dell’Alta Langa, tra maggio e giugno, consentono di osservare almeno 40 specie di orchidee che crescono spontaneamente. E’ però meno frequente osservarne la fioritura ad Alba. Le foto che pubblichiamo sono, infatti, state scattate nell’area verde che si trova lungo via Giuseppe Miroglio, a pochi metri dal complesso residenziale delle Terrazze. L’area, per anni un gerbido inestricabile e abbandonato, è seguita da sette anni da un gruppo spontaneo che, insieme al Comune, ha lavorato per pulire la collina e mettere ordine lungo il pendio che scende verso via Rorine. «Qui adesso – spiega Sandro Sandri, docente di matematica e allenatore sportivo – possiamo accompagnare i bambini della scuola materna e primaria per delle brevi escursioni nel verde, alla scoperta di un ambiente naturale recuperato dove possono scatenarsi senza pericoli. Que­st’anno la sorpresa è stata la fioritura delle orchidee. Già negli anni scorsi avevamo visto qualche esemplare spuntare tra l’erba nella zona dove abbiamo messo a dimora alcuni alberi da frutta. Ma questa primavera, la fioritura è stata davvero imponente con almeno un centinaio di orchidee (Neotinea ostulata) cresciute spontaneamente. La zona dove sono più presenti è quella che è stata ripulita e poi lasciata a se stessa. Qui sono sette anni che non si utilizzano prodotti chimici: l’unico trattamento è quello dello sfalcio dell’erba. In pochi anni le orchidee si sono fatte strada e, adesso, sembrano in grado di colonizzare tutta l’area. Se qualcuno ha piacere di vedere la fioritura può farlo entro la fine di maggio o i primi giorni di giugno. L’accesso è però vincolato alla presenza di un accompagnatore. Per questo lascio il mio contatto what’s up 334.388 8359».

Questo slideshow richiede JavaScript.

X