“Natale da favola in città”, le notti della Natività portano i Boomdabash ad Alba

ALBA – Un nuovo, grande annuncio per la dodicesima edizione delle Notti della Natività. L’attesa rassegna di eventi natalizi organizzata dal Borgo San Lorenzo con il Comune di Alba e l’importante collaborazione di Ente Fiera del Tartufo Bianco d’Alba e dell’Associazione Commercianti Albesi, approda sui 7000 mq del Cortile della Maddalena, per il concerto gratuito dei Boomdabash, domenica 8 dicembre 2019 ore 18.00.

La band di origine salentina, che da mesi fa cantare e ballare tutta l’Italia con il coinvolgente ritmo del reggae, salirà sul palco del Wake Up Christmas Edition in una tappa del “Per un Milione Winter Tour”.
Il concerto dei Boomdabash, è in programma nel secondo weekend delle Notti della Natività, all’indomani dell’attesissima esibizione del maestro del violino Alessandro Quarta al Teatro Sociale, sabato 7 dicembre alle ore 21.00, già sold out.

«E’ con grande soddisfazione che presentiamo questo evento alla città – dice il sindaco di Alba, Carlo Bo – , sicuri che sarà un importante appuntamento per gli albesi e per i visitatori». Aggiunge il vicesindaco con delega alle Politiche giovanili, Emanuele Bolla: «Abbiamo fortemente voluto WakeUp ad Alba e, grazie alla collaborazione con il Borgo San Lorenzo, siamo riusciti a proporre un grande concerto rivolto soprattutto ai giovani, che riempirà la città di musica e di sano divertimento».

«Il Natale ad Alba è musica, cultura, tradizione e solidarietà – dicono i promotori del Borgo San Lorenzo –, che torna quest’anno con quattro weekend di animazioni e spettacoli di alto livello, completamente gratuiti. Le Notti della Natività sono cresciute moltissimo di edizione in edizione e questo appuntamento lo dimostra in modo inequivocabile».

Liliana Allena, presidente dell’Ente fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba, commenta: «Ci fa piacere collaborare con il Borgo San Lorenzo, che anche quest’anno dà continuità agli eventi della Fiera del Tartufo. Il Cortile della Maddalena continua così a essere location di momenti di alto rilievo, dai più rinomati chef del mondo alla grande musica italiana».

Per Fabrizio Pace, direttore dell’Associazione Commercianti Albesi, si tratta di «un appuntamento che non mancherà di attrarre un pubblico soprattutto giovane, in un luogo storico della città, nel corso di una manifestazione dedicata alle famiglie, e quindi a ogni età. Un tassello in più, che si aggiunge alla ricca offerta delle Notti della Natività, una rassegna collaudata alla quale non facciamo mancare il nostro appoggio».

«Siamo molto contenti di essere per la prima volta ad Alba per portare in città questi artisti nell’edizione invernale del nostro Festival – concludono gli organizzatori del Wake-Up –. Siamo convinti che sarà una bellissima festa, la prima di una lunga serie».

ll concerto dei Boomdabash, in programma domenica 8 dicembre, è a ingresso libero fino a esaurimento posti. Sin dall’apertura del Cortile, alle ore 15.00, e per tutto il pomeriggio prima dell’attesissimo live della band salentina, sarà proposto un intrattenimento con dj-set e band di supporto a rotazione sul maxi-palco, street food & drink e punti di ristoro.

Oltre ai due grandi concerti con il maestro Alessandro Quarta e Boomdabash, la dodicesima edizione delle Notti della Natività riserva anche quest’anno un fitto programma di iniziative diffuse in città in programma ogni weekend dall’1 al 22 dicembre 2019. Tra queste, la grande inaugurazione con il taglio del nastro con le autorità e la parata dei più amati personaggi del Natale accompagnati dalle mascotte e le principesse delle fiabe nel pomeriggio di domenica 1 dicembre, e il suggestivo il Presepe vivente che andrà in scena sabato 14 dicembre nella chiesa di San Domenico. Segui la stella!