ALBAEconomia & Lavoro
In primo piano

Nasce ACAdemy, il progetto ACA per ripartire nel segno della conoscenza

L'associazione dei commercianti collabora con la Scuola Holden di Torino e propone 4 appuntamenti con Licia Mattioli, James Bradburne, Giuseppe De Rita e Carlo Sangalli

ALBA – L’Associazione commercianti albesi ha presentato, venerdì 2 aprile presso la sede di piazza San Paolo 3, il progetto “ACAdemy – dire il futuro”. L’iniziativa sarà portata avanti in collaborazione con la scuola Holden di Torino e con i suoi Holden Studios e costituirà una tessera immateriale che arricchirà ulteriormente il mosaico di azioni messe a punto dall’associazione per portare soccorso e sollievo alle attività d’impresa  così duramente colpite dalla pandemia.

“Tutto sta cambiando in fretta – hanno sottolineato in sede di presentazione il presidente Giuliano Viglione e il direttore ACA Fabrizio Pace – e abbiamo compreso che non sarà possibile ricostruire il tessuto socioeconomico di questo e di altri territori e organizzare un futuro possibile e positivo  senza possedere una cosa sostanziale e basilare: servirà la conoscenza. Attraverso questa saremo in grado di elaborare buone idee e, per mezzo di queste, realizzare progetti validi da applicare nel lavoro e nella vita”.

Il progetto sarà portato avanti da Alessandro Mari, Katia Robaldo e Elena Giachino

Il progetto ACAdemy  sarà quindi il proseguimento di un percorso di crescita che ACA, proprio per svolgere al meglio la sua missione, ha già avviato da tempo tanto per sé quanto per le imprese associate. Siglando iniziative e convegni  su tematiche di vasto interesse e complementari ai momenti più puntuali sui contenuti “tecnici” e quindi destinati agli imprenditori dei vari settori attivi nel contesto ACA.

ACAdemy sarà quindi un vasto contenitore che, step by step, si arricchirà di proposte, iniziative e contenuti. Il braccio armato del progetto sarà costituito dal direttore creativo di Scuola Holden Alessandro Mari, da Elena Giachino e da Katia Robaldo nel ruolo di caporedattore. La prima iniziativa saranno i talk “Dire il futuro” che vedranno protagonisti, in diretta streaming  sui social media, Licia Mattioli (imprenditore orafo), James Bradburne (direttore della Pinacoteca di Brera), Giuseppe De Rita (sociologo e fondatore del Censis) e Carlo Sangalli, presidente nazionale di Confcommercio. Il primo degli appuntamenti a cadenza mensile sarà per le 18.30 di venerdì 9 aprile in diretta Facebook.

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button