A Napoli nave Usa che attaccò in Siria

Il sottomarino nucleare John Warner, una delle unità che hanno partecipato all’attacco in Siria, era in rada a Napoli a fine marzo. Lo si è saputo dal sindaco De Magistris che ha inviato una nota alla capitaneria di porto. Ricordando che il porto di Napoli è area denuclearizzata, De Magistris evidenzia “la volontà di interdire l’attracco e la sosta di qualsiasi natante a propulsione nucleare o che contenga armamenti nucleari” e il non gradimento al transito di queste navi nelle acque della città.