ALBABRALANGHEROEROCRONACA

Multe ai no vax: l’Asl Cn2 precisa le esenzioni

In questi giorni l’Agenzia delle Entrate sta inviando ai cittadini over-50 inadempienti alla vaccinazione Covid-19 la comunicazione dell’avvio del procedimento sanzionatorio. Di seguito, l’Asl Cn spiega in un suo comunicato la procedura prevista nei confronti di tale tipologia di utenti.

Nel comunicare l’inadempienza, l’Agenzia delle Entrate concede al cittadino 10 giorni di tempo per inviare all’Asl eventuali giustificazioni; nel caso in cui le giustificazioni siano valide, l’Asl deve provvedere ad inserire sul sito dell’Agenzia delle Entrate una conferma informatica della necessità di annullare la sanzione.

Le giustificazioni valide per avviare la verifica dell’inadempienza sono esclusivamente:

– l’avvenuta vaccinazione prima della data dell’accertamento e nel rispetto delle tempistiche indicate dal Dl n. 1 del 7 gennaio 2022 (la data è indicata nella lettera inviata al cittadino dall’Agenzia delle Entrate, ed è il 1° febbraio 2022)

– il possesso di un certificato di esenzione vaccinale valido alla data dell’accertamento;

– positività da Covid-19 prima del 1° febbraio 2022 (con Tnf e/o esordio sintomi precedente alla data del 1 febbraio 2022). In ogni caso l’infezione da Sars-Cov-2 determina il differimento della vaccinazione fino alla prima data utile prevista sulla basa delle circolari del Ministero della salute (90 giorni).

Nessuna altra giustificazione sarà ammessa.

Se il cittadino ritiene di avere una di queste tre condizioni, per poter avviare il percorso con l’Asl, può inviare un’email a   aslcn2@legalmail.it.

All’email è necessario allegare:

– codice del procedimento (composto da 20 cifre indicato sulla comunicazione ricevuta);

– giustificazione per la valutazione;

– documento di identità.

Il Sisp invierà una risposta all’interessato sull’esito del procedimento; nessuna altra comunicazione potrà essere inoltrata successivamente alla risposta ottenuta.

Non è possibile – conclude il comunicato dell’Asl Cn2 – accettare l’accesso diretto alle Sedi Sisp per la consegna a mano di documenti o per ottenere una valutazione estemporanea.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button