Morto uno scalatore durante una cordata in Valle di Susa

0
3

Uno scalatore è morto, sabato 15 aprile, sulla Rocca Sella, nel territorio di Caprie (Torino), in valle di Susa.

 

La vittima stava percorrendo, con un gruppo in cordata, la Via Accademica.

Precipitato per 5-6 metri, è morto nonostante le operazioni dei soccorritori per rianimarlo.
L’intervento congiunto è stato del Servizio Regionale di Elisoccorso del 118 e del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese. Sul posto è stata inviata l’eliambulanza e sono intervenute le squadre a terra del Soccorso Alpino.
Quando il paziente è stato caricato a bordo dell’elicottero, l’equipe ha valutato che era opportuno proseguire le manovre di rianimazione, e ha disposto l’atterraggio in un prato a Caprie.
Ma, nonostante i ripetuti tentativi, il medico ha dovuto constatare il decesso dello scalatore, provocato presumibilmente dal politrauma riscontrato nella caduta.
La salma è stata affidata ai Carabinieri per le operazioni di Polizia Giudiziaria, mentre l’eliambulanza ha recuperato i soccorritori e i compagni di cordata dell’uomo per rientrare in base.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui