Montaldo Roero: inchiesta Feudo 2, Comune commissariato

0
173
La dottoressa Marinella Rancurello nominata dalla Prefettura a reggere questo Municipio fino alle future elezioni

MONTALDO ROERO – E’ Marinella Rancurello (già impegnata fino all’anno scorso a Sommariva del Bosco) il commissario nominato dalla Prefettura di Cuneo per Montaldo Roero. Anche in questo paese è decaduta, dopo le dimissioni del sindaco Fulvio Coraglia, la Giunta civica. Coraglia, classe 1970, panettiere, come la sua collega di Vezza d’Alba, altro paese commissariato il mese scorso, è accusato di falso e truffa in relazione all’inchiesta Feudo 2 della Guardia di Finanza di Cuneo. Un «sistema», quello descritto dagli inquirenti coordinati dalla Procura della Repubblica di Asti, che basandosi su appalti pilotati per i lavori pubblici avrebbe foraggiato ditte riconducibili agli stessi professionisti incaricati di dirigerli, e devastato le casse pubbliche i cui bilanci sarebbero stati a loro volta truccati. L’inchiesta è collegata alla originaria Feudo incentrata su S. Stefano Roero e sull’Unione dei Comuni “Tartufo e Arneis” già diretta dall’ex primo cittadino santostefanese Renato Maiolo. 

Sia Coraglia sia Bonino sono stati rimessi in libertà (erano ai domiciliari) dopo l’interrogatorio di garanzia dal giudice delle indagini preliminari. Entrambi gli amministratori, Coraglia era stato rieletto solo a ottobre 2021, si protestano innocenti. Rancurello reggerà il Municipio per gli affari correnti fino alle future elezioni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui