MontàROERO NORDROERODal Comune

Montà d’Alba: tributi e agevolazioni, ecco tutte le novità

MONTA‘ – Ci sono novità consistenti in fatto di rifiuti. Le prime riguardano la Tari: dal momento in cui il Consiglio ha rivisto le scadenze annuali in merito al versamento di questo tributo locale. In questo modo, nel 2021 si potrà pagare la prima rata (o, se si preferisce, il versamento in un’unica soluzione) entro il 16 ottobre: mentre il saldo si potrà effettuare entro il 16 dicembre prossimo. Non si perderanno tempo, occhi e calcolatrici per determinare il “quanto” occorrerà versare: gli avvisi di pagamento, predisposti sulla base delle tariffe deliberate, dei dati dichiarati dai contribuenti e delle risultanze anagrafiche, verranno inviati ai contribuenti presumibilmente nel mese di settembre.

La Giunta del sindaco Andrea Cauda, in accordo con l’assemblea consiliare, ha poi voluto concretizzare il riconoscimento di una serie di agevolazioni sulla stessa Tari a favore delle utenze non domestiche che hanno subìto conseguenze economiche per l’emergenza sanitaria. Le riduzioni verranno applicate d’ufficio direttamente all’interno degli avvisi di pagamento relativi all’annualità 2021: con sconti dal 20% al 50% a seconda delle categorie economico-produttive. Sempre in tema di rifiuti, Montà si adegua alle più recenti disposizioni consortili: e sì che, anche alla luce della normativa aggiornata, ai fini della corretta gestione dei rifiuti prodotti dall’attività agricola, le aziende devono rivolgersi a ditte specializzate ed autorizzate per la raccolta ed il recupero di questi rifiuti.

Si conferma quindi l’attivazione da parte della società Str di un servizio dedicato, con prenotazione sul sito www.strweb.biz, alla voce “Servizi – Servizi alle aziende per i rifiuti speciali”, ogni sei mesi. Nell’anno in corso, le scadenze sono fissate per il 31 luglio ed il 31 ottobre.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button