MontàROERO NORDROERODal Comune

Montà: crescono i costi per fare il Museo del Tartufo

Dopo la revoca in autotutela per l’assegnazione in appalto del precedente, cambia il progetto del Museo del Tartufo per la sede di Montà d’Alba (l’altra e principale sarà nella città capitale delle Langhe). La deliberazione è stata assunta pochi giorni fa dal Comune guidato dal sindaco Andrea Cauda. La novità consiste sostanzialmente in un aumento della previsione di spesa. Essa infatti passa da 1.456.148,73 euro, la cifra che ci si apprestava il mese scorso a imporre come base d’asta per le offerte, a 1.465.108,80 euro. Nel complesso, tuttavia, l’intervento dovrebbe venire a costare alle casse pubbliche 2 milioni di euro. Sorgerà nell’ambito di una revisione della piazza Vittorio Veneto e la sua apertura era già stata annunciata per il 2023, scadenza che ovviamente non sarà rispettata. 

Il progetto adeguato è stato trasmesso dal Municipio montatese alla Centrale unica di committenza con sede a Bra. La stessa Centrale ha ri-avviato le pratiche per l’appalto con procedura negoziata al miglior offerente. Dal Comune di Bra scrivono di aver «constatato» che l’importo dell’opera «è complessivamente stimato in 1.700.000 euro». Responsabile del procedimento è stato nominato l’arch. Monica Perno. Sono 20 gli operatori economici, le imprese che saranno invitate a presentare offerte per aggiudicarsi il lavoro. 

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button